Stabilizzazioni: per Zullo ancora numeri a lotto della sinistra

0

“Sulle stabilizzazioni sta emergendo uno spaccato inquietante della sinistra di Emiliano e Vendola che ci preoccupa per il futuro della nostra Regione”.

Lo dichiara il presidente del Gruppo regionale di Forza Italia, Ignazio Zullo. “Continuano ad emergere numeri a lotto sugli stabilizzandi –aggiunge- in un clima di confusione, vaghezza, sciatteria ed indefinitezza. Sel e Pd hanno generato una guerra tra poveri, facendo leva sull’esasperazione dei cittadini in un momento di crisi economica. Si parla addirittura dei dipendenti delle Fondazioni, senza che esista una regola, un principio, un briciolo di chiarezza anche per non creare false aspettative. Il centrosinistra, è evidente, non ha le idee chiare ma la situazione è delicatissima: vogliamo mettere in guardia i lavoratori a tempo determinato affinché non si creino false speranze che potrebbero sfociare in profonde delusioni”.

“Stanno illudendo – rilancia – anche i dipendenti dell’Ipres, di Apulia Film Commission, o dei Consorzi di Bonifica pieni zeppi di debiti. Francamente tutto questo è preoccupante, si naviga nel buio senza bussola. Non credo in Puglia si sia mai assistito a niente di simile e ritengo sia una parentesi buia e veramente partigiana di una sinistra che ha perso il controllo del timone. Un centrosinistra che per ricompattarsi, come ha ammesso lo stesso Vendola, -conclude- non ha avuto alcun pudore nello strumentalizzare il tema del lavoro, privilegiando pochi e danneggiando tutti”.

Condividi
Roberto Mastrangelo
Coordinatore Redazionale del progetto PugliaIn.net. Socio fondatore dell'Associazione Scritture Digitali, in passato giornalista per il Movimento, Roma, il Patto, il Resto, l'Indipendente, Puglia d'Oggi, Cerca la domanda scomoda da fare nel momento peggiore.

Nessun commento

Commenta l'articolo