Tap, Marmo: “Emiliano accetti sentenza ed operi per portare benefici al Salento”

0

Una brutta pagina per la Puglia. Così Michele Emiliano ha definito la sentenza che ha dichiarato inammissibileil ricorso della Puglia contro la decisione del Governo sulla Tap.

“Vorremmo rivolgere un invito al presidente Emiliano: sulla Tap abbiamo assistito ad un festival di demagogia contro ciò che era ed è (a maggior ragione oggi) ineluttabile, ovvero l’approdo salentino. Forse, il presidente dovrebbe prendere atto della decisione dei suoi colleghi magistrati e guardare avanti. Abbandoni l’ascia di guerra con il governo nazionale per questioni meramente politiche ed inizi a battersi per portare a casa dei benefici concreti per la comunità leccese”.

Così il presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia, Nino Marmo. “Emiliano – aggiunge – anziché continuare a impegnare tempo e risorse contro qualcosa che appare inevitabile, potrebbe avviare –sempre che non sia troppo tardi – un dialogo proficuo con Tap e governo affinché, per esempio, i cittadini del territorio interessato possano avere degli sconti sulle bollette o di utilizzo in via preferenziale della manodopera locale per la realizzazione dell’opera. Si potrebbe trasformare, dunque, anche in una occasione per aumentare i livelli occupazionali. Tutto ciò – conclude Marmo – significherebbe governare effettivamente la questione, anche se ci rendiamo conto che sia molto più faticoso di una guerra ideologica a mezzo stampa”.

Commenta l'articolo

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.