Trani, detenuto suicida nel giorno di Natale

0

Nel giorno di Natale ha scelto di farla finita e si è suicidato nel carcere di Trani un uomo di Corato, di 31 anni, in cella dallo scorso mese di giugno scorso per evasione dagli arresti domiciliari. In precedenza era stato condannato per reati legati alla detenzione ed allo spaccio di droga e condannato ai domiciliari.

L’uomo, C.L.B., è stato ritrovato senza vita all’interno della cella che occupava da solo e sembra che nei giorni precedenti avesse espresso le proprie intenzioni ad alcuni compagni di detenzione. Il detenuto si sarebbe impiccato con una corda rudimentale intorno alle ore 7 del 25 dicembre. I soccorsi prestati all’uomo non sono serviti a nulla, il 31enne all’arrivo del 118 era già privo di vita. Ora toccherà alla Procura della Repubblica stabilire come l’uomo sia giunto in possesso della corda eludendo i controlli della Polizia Penitenziaria”.

Nel pomeriggio sono stati celebrati i funerali nell’uomo nella sua città di origine, mentre domani sarà celebrata la messa in suffragio dell’uomo nel carcere di Trani.

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo