Discarica di Trani: nessuna riapertura, e presto i lavori di messa in sicurezza

0

Nessun commissariamento per la discarica di Trani. Che vedrà chiudere presto i battenti per 3 lotti. A confermarlo, dopo le tensioni vissute nel capoluogo della Bat nei giorni scorsi, sono gli esponenti della Regione Puglia. In una nota congiunta, infatti, Michele Emiliano, l’assessore all’ambiente Domenico Santorsola ed il sindaco di Trani Amedeo Bottaro chiariscono che è “prevista la chiusura permanente dei lotti 1, 2 e 3, come attività di post gestione regolamentata dalla autorizzazione integrata ambientale rilasciata dalla Regione Puglia”.

Questo progetto non prevede quindi in alcun modo la riapertura e l’utilizzo dei medesimi lotti.

Quanto ai lavori di messa in sicurezza di emergenza e successiva bonifica del sito, la Regione Puglia e il Comune di Trani intendono procedere in maniera condivisa, nell’ambito delle proprie prerogative e competenze.

“Pertanto – dicono i tre – preso atto dell’ordinanza sindacale emessa dal comune di Trani, che consente al Comune di dare avvio ai primi lavori di messa in sicurezza, la Regione conferma la assoluta disponibilità a supportare il Comune nell’individuazione del definitivo percorso tecnico amministrativo congiunto, al fine di accelerare l’esecuzione dei lavori, gestire efficacemente la fase di post gestione della discarica ed i diversi cantieri che dovranno avere una tempistica idonea ad una conclusione più rapida possibile”.

Nessun commento

Commenta l'articolo