Unesco Giovani e Consiglio Regionale celebrano la Giornata Mondiale dei Diritti Umani

0

Ricorre oggi, 10 dicembre, la Giornata Mondiale dei Diritti Umani sancita dall’Onu nel giorno in cui, nel 1948, la Dichiarazione Universale fu emanata con l’obiettivo, ancora non raggiunto, di tutelare in tutto il mondo i diritti individuali degli esseri umani.

Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti” proclama il primo articolo della Dichiarazione che con poche e semplici parole elimina e prova a cancellare secoli di disuguaglianze causate da divisioni di etnia, razza, religione, condizione sociale, genere o orientamento politico e sessuale. Anche se ancora, in occasione della Giornata Mondiale dei Diritti Umani 2016, moltissimo c’è da fare per rendere effettivo questo articolo, è di fondamentale importanza che la nostra cultura lo conosca come assioma imprescindibile di convivenza pacifica tra i popoli.

A Bari questa mattina, presso l’Istituto Superiore “Bianchi Dottula” è stato presentato il libro di Enzo Quarto (Rai Puglia) “La Comunicazione è Relazione” e lunedì 12  dicembre, ore 9.30 in Aula Consiglio Regionale  (Via Capruzzi 204) a Bari, si terrà con gli studenti del “G. Bianchi Dottula”, del “Severina De Lilla” e del “M. Panetti” di Bari un laboratorio di giornalismo, “Libertà di carta”.

L’iniziativa è organizzata per celebrare la Giornata Mondiale dei Diritti Umani dal gruppo Puglia del Comitato Giovani della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO in collaborazione con il Consiglio Regionale Pugliese – Sezione Biblioteca e Comunicazione Istituzionale. In particolare, per contribuire alla diffusione tra i più giovani dell’importanza della libertà di stampa

Nella giornata interverranno: Mario Loizzo, Presidente Consiglio Regionale; Daniela Daloiso, dirigente Sezione Biblioteca e Comunicazione Istituzionale; Giulia Murolo, Responsabile Comunicazione Istituzionale del Consiglio Regionale. Gli studenti si occuperanno di gestire la campagna social della giornata, scrivendo tweet sulla tematica e postando foto dell’evento su Instagram, con gli hashtag lanciati per la giornata: #UNESCOgiovani #HumanRightsDay #Standup4HumanRights. (È prevista una parte creativa successiva che raccolga i risultati del laboratorio nei giornali scolastici redatti dai ragazzi.) In occasione del laboratorio, si terrà un confronto sul diritto alla libertà di stampa, insieme con Valentino Losito (Presidente dell’Ordine dei Giornalisti di Puglia) Felice Blasi (Presidente CO.RE.COM Puglia) e il giornalista Rai Enzo Quarto, insieme alle classi superiori degli istituti scolastici coinvolti. Nel corso del laboratorio, si svolgerà inoltre un live painting dell’artista pugliese Massimiliano Di Lauro sulle tematiche dell’evento.

In occasione del laboratorio “Libertà di Carta”, sarà firmato il Protocollo d’intesa del Comitato Giovani della CNI Unesco Puglia con la Regione Puglia, alle ore 12.30, nell’aula del Consiglio Regionale della Puglia. Sono previsti gli interventi di: Michele Emiliano, Presidente Regione Puglia; Loredana Capone, Assessore all’industria turistica, culturale e sviluppo economico Regione Puglia; Raffaele Piemontese, Assessore Bilancio e Politiche Giovanili Regione Puglia; Aldo Patruno, Direttore Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del territorio Regione Puglia; -Antonio Libonati, Segretario Generale Comitato Giovani UNESCO. La firma del Protocollo sarà il volano di una collaborazione che vedrà l’istituzione regionale affiancare il Comitato, al fine di promuovere i valori e principi dell’Unesco su tutto il territorio pugliese. “Libertà di carta” si inquadra nell’ambito dei diversi eventi che, in tutta Italia, il Comitato Giovani UNESCO ha organizzato per celebrare la Giornata Mondiale dei Diritti Umani, in modo capillare e coordinato, su tutto il territorio nazionale.

“Crediamo che i valori e gli ideali alla base di questa importante iniziativa internazionale, debbano essere promossi anche e soprattutto tra i giovani. Quest’anno abbiamo deciso di affrontare, all’interno della Giornata, il tema particolarmente attuale della libertà di stampa e di espressione” commenta Paolo Petrocelli, Presidente del Comitato Giovani. “Siamo infatti convinti che attraverso l’educazione al confronto e l’accesso diretto alla cultura e all’informazione, si possano formare giovani responsabili più consapevoli dei propri diritti e di quelli degli altri. In questo senso, la Giornata Mondiale rappresenta un’importante occasione per favorire questo dibattito in tutto il Paese”. UNESCO Giovani promuove l’evento anche sui canali social ufficiali (pagina Facebook, Twitter e Instagram) tramite gli hashtag #UNESCOgiovani, #HumanRightsDay, #Standup4HumanRights, creati appositamente per la giornata. Previsto anche un contest fotografico su Instagram: per partecipare basta postare un’immagine che esprima il concetto di libertà di stampa e di espressione seguito dagli hashtag della giornata internazionale e @unescogiovani.

Commenta l'articolo

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.