Unesco in Jazz, ad Alberobello tutto pronto per la Winter Edition

0

Nelle serate del 6 e 7 dicembre, tra i trulli Patrimonio Mondiale della Umanità, il Comune di Alberobello –Assessorato alla Cultura al Turismo e allo Spettacolo – in collaborazione con il Locus festival organizza  l’edizione invernale dell’Unesco in Jazz Festival. Saranno due i concerti jazz che, nel corso di questa IV edizione, vedranno esibirsi nello spazio della Cantina Museo Albea,  ospiti italiani e internazionali che mostreranno particolare attenzione alla musicalità dello strumento della chitarra e delle sue grandi potenzialità creative. Una edizione eccezionale perchè rappresenta l’occasione per celebrare attraverso il jazz “patrimonio immateriale dell’umanità” il ventennale del riconoscimento Unesco del Comune di Alberobello che ricorre proprio il 6 dicembre. (6 dicembre 1996- 6 dicembre 2016)

Martedì 6 dicembre, Cantine Albea

LIONEL LOUEKE, ROBERTO CECCHETTO, NASHEET WAITS.

Spettacolo in esclusiva regionale del tour di questo particolare e prestigioso trio: due grandissimi chitarristi, l’afroamericano Lionel Louche e l’italiano Roberto Cecchetto, incontrano uno straordinario batterista: Nasheet Waits, anche lui statunitense. La musica del trio è magnetica e imprevedibile, e le composizioni originali sono eseguite con un feeling spontaneo e aperto. Il tutto nasce dalla continua ricerca sonora che caratterizza la genialità di Lionel Louche e Roberto Cecchetto, e l’arrivo di Nasheet Waits alla batteria moltiplica ulteriormente le opportunità creative. Musica senza frontiere!

Mercoledì 7 dicembre, Cantine Albea

ALBERTO PARMEGIANI e FABRIZIO SAVINO

La chitarra diventa protagonista assoluta in questo originale e straordinario duo, che si esibisce in PRIMA ASSOLUTA ad Alberobello per l’Unesco in Jazz. Alberto Parmegiani e Fabrizio Savino sono due chitarristi che si sono affermati nel panorama jazzistico italiano attirando le attenzioni della critica, vincendo riconoscimenti e suonando in molte prestigiose occasioni e collaborazioni illustri. Due espressioni della new wave jazzistica pugliese che si mantiene costantemente vitale. Per la prima volta Alberto e Fabrizio incrociano le due chitarre sul palco, per allargare esponenzialmente le possibilità creative offerte da uno strumento già molto complesso.

Inizio live ore 21:00. INGRESSO LIBERO

Commenta l'articolo

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.