Vasco Rossi al Medimex per il nuovo album “Sono Innocente”: “Contento di stare tra gente che lavora” [Fotogallery]

0

“Sono contento di essere qui al Medimex fatto di gente che lavora”. A dirlo è Vasco Rossi, a Bari, al Medimex, per presentare il suo ultimo lavoro discografico “Sono Innocente” in uscita martedì 4 novembre dopo i 7 concerti evento di quest’estate. Per Vasco Rossi non si tratta della prima volta in Puglia. Anzi. Ormai è di casa, con in più con la nomina di Primo cittadino della Puglia Creativa, ha parlato del suo 17esimo album di studio.

“L’artista è sempre innocente quando compone, anche se l’uomo è colpevole, la sua opera non lo è. Il titolo dell’album – ha spiegato il rocker – è “Sono innocente, ma”, titolo che si apre a tante interpretazioni. Quest’album ha tre diverse copertine, delle quali ne rimarrà solo una. Questo è l’album in cui c’è Vasco di oggi, di ieri e di domani. Un album ricco di contrasti, di chiaroscuri perché il rock è un linguaggio che non conosce il grigio, estremo, di fronte a ballate struggenti ci sono ritmi indiavolati. Non ha mezze misure. Il rock ha il linguaggio perfetto per provocare, è ironia e autoironia”.

Il disco è stato realizzato a Bologna con la coproduzione di Guido Elmi che spiega la sua forte volontà di immergersi in un nuovo modo di produrre. Ed evidentemente anche di apparire viste le tre diverse copertine: “Nell’album – spiega Vasco – ci sono tre copertine: c’è un corpo di canzoni che è il Vasco di oggi, un bonus track di canzoni di un Vasco vintage, c’è un pezzo arrangiato alla Branduardi e infine c’è un Vasco di domani con un pezzo internazionale”.

“È un album ricco di contrasti, di chiaroscuri, anche il video di “Come vorrei” è in bianco e nero perché il rock non conosce il grigio. Il rock è ironia, sberleffo, autoironia”. “Sono innocente” contenente 15 brani, è lanciato sul mercato col singolo “Come vorrei”.

 

Condividi

Nessun commento

Commenta l'articolo