Volley, #A2MVolley PlayOff: è Bergamo l’avversario della New Mater Castellana

0

Si smaltisce l’euforia in casa New Mater Volley Castellana; la terza qualifica alle semifinali playoff su tre partecipazioni mette un altra ciliegina sulla torta di una stagione che si sta rivelando sempre più straordinaria.

Alla vigilia il sottaciuto  obiettivo della società avrebbe potuto considerarsi l’accesso alla griglia delle migliori otto; il grande lavoro di staff e squadra settimana dopo settimana ha fatto crescere la fiducia e con questa sono arrivate le vittorie.

Dopo il secondo posto nella prima fase alle spalle di Siena, unica squadra a fermare i pugliesi, è arrivato l’exploit nella Pool Promozione chiusa con autorità e determinazione davanti a tutti gli avversari. Un risultato che consente alla formazione castellanese di potersi giocare le proprie chance di promozione sfruttando il fattore casalingo.

Il primo turno dei Play Off Promozione, contro l’ostica Tuscania, ha ulteriormente rimarcato il buon momento della formazione castellanese che con un doppio 3-1 si è conquistata una storica semifinale che sublima il trittico di partecipazioni di grandissimo livello alla fase finale del Campionato di A2.

Anche i numeri delle prime due gare di playoff  danno ragione alla formazione di LorizioCazzaniga Moreira sono stati i migliori marcatori rispettivamente con 44 e 40 punti messi a terra; gli stessi bomber hanno il maggior numero di attacchi, 36 e 35, che contribuiscono anche al primato di squadra (106).

Così come avevano fatto in stagione regolare , i pugliesi si confermano leader in battuta (14 vincenti in due gare) con Cazzaniga sempre  al top individuale (4), in coabitazione con Matteo Bolla del Mondovì, e con Garnica e Moreira subito dietro (3);  salito il rendimento anche in ricezione ed a muro per la capolista della Poule Promozione. Primato parziale di 45 ricezioni perfette (insieme a Civita Castellana) con Cavaccini, Canuto e lo stesso Moreira nella top 15 per colpi perfetti, mentre a muro svetta Mario Ferraro che con 12 vincenti guida la classifica del fondamentale, seguito da Luppi (Bergamo) a 8 e Presta (6). Muri che salgono a 29 nel totale di squadra a favore dei castellanesi (29) che precedono di ben 9 block la formazione che segue, Siena.

Numeri che sottoscrivono una crescita importante e soprattutto in termini di  collettivo; un feeling fra giocatori, tecnici e dirigenti sul quale sin dall’inizio della stagione sia il Direttore Sportivo De Mori che l’allenatore Lorizio avevano puntato.

Uno step in avanti che andrà confermato nella serie di Semifinale che vedrà la Bcc Castellana Grotte affrontare l’Olimpia Bergamo del Ds castellanese Vito Insalata. Ostacolo da prendere con le pinze perchè trattasi, come si è visto nelle sfide in Poule Promozione, di squadra che può mettere in difficoltà qualunque avversario.

Al meglio delle cinque partite la serie inizierà domenica prossima 9 aprile – ore 18 – al Palagrotte, impianto che sarà sede anche di gara 3 ed eventuale  gara 5; vantaggio che la New Mater potrà sfruttare anche in caso di Finale.

Per spiegare come la squadra si prepara ad affrontare il prossimo importante impegno sono indicative le poche ma significative parole del libero Mimmo Cavaccini: “Come abbiamo sempre fatto. Cancellando la vittoria precedente ed affrontando la gara come se fosse l’ultima”.

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo