Volley B2, a Castellana arriva Santa Teresa di Riva

0

Terza giornata di ritorno del campionato nazionale di pallavolo femminile di serie B2, girone I. Arriva Villa Zuccaro Schultze Santa Teresa, prima di due difficili gare interne per la Brio Lingerie Castellana Grotte. Una gara complicata di suo, che capita mentre la diretta concorrente Asem Bari, ospita l’ultima in classifica.

La compagine siciliana, affidata da qualche giornata all’espertissimo allenatore pugliese Nino Gagliardi, è alla ricerca di una nuova identità dopo aver iniziato benissimo ed essersi un po’ persa per strada. La prossima avversaria, seppur debuttante in B2, dispone di un organico di prim’ordine e staziona nelle parti alte della classifica, in sesta posizione a 29 punti, a sole tre lunghezze dalla zona playoff.

La squadra messinese in casa è pressoché imbattibile, mentre fuori casa ha vinto solo due delle sette gare disputate (all’esordio a Palermo e poi a Bari), ma due delle cinque sconfitte sono maturate al tiebreak  a Modica ed a Lamezia, contro due grandi. Le altre tre sconfitte esterne le ha rimediate con Kondor Catania, Pallavolo Sicilia e Castelvetrano. Una squadra sicuramente molto forte, quindi, ma in trasferta difficile da decifrare. Nella gara di andata, persa per 3 ad 1, la Brio Lingerie si comportò molto bene nei primi due set finiti ai vantaggi (26-28 e 29-27), ma poi cedette nel finale sotto i colpi di Bertiglia e compagne.

La squadra di Gagliardi verrà a Castellana senza Federica Pietrangeli infortunata (il forte libero giocò a Castellana nel 2005, nell’anno della riconquista della A2 per la Florens) e con il chiaro intento di conquistare l’intera posta in palio, ma troverà una squadra che le ha già tenuto testa e che vorrà riscattare l’amarissima sconfitta rimediata a Catania nella scorsa giornata.

Appuntamento al Palagrotte sabato 17 alle ore 18 per una gara che è facile prevedere apertissima.

Da registrare la netta sconfitta delle Grottine dell’under 18 contro le più esperte baresi dell’Amatori a Carbonara di Bari per 3 a 0 (25-17, 25-14, 25-15). La fase territoriale Bari-Foggia si conclude così con la prossima disputa della finale per il terzo e quarto posto, ma all’orizzonte ci sono le finali regionali.

Assolutamente soddisfacente il risultato raggiunto da questa squadra che, conviene ricordarlo, è in pratica l’under 16 arricchita da Giulia Schettini, Gabriella Laurenzano, Manuela Totaro ed Isa D’Aprile.

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo