Grotte di Castellana Volley: Stefania Recchia dal settore giovanile a soli 11 anni promossa in prima squadra

0

Ancora qualche tassello per il completamento del roster della Grotte di Castellana Volley che si appresta ad affrontare il prossimo Campionato Nazionale di B2 di volley femminile.

Riepiloghiamo.

Palleggiatrici: Virginia Alfieri e Noemi Moschettini;

Centrali: Anna Tanese, Angela Tralli, Annalisa Costantini;

Attaccanti (schiacciatrici ed opposte): Benedetta Bruno, Alice Zilio, Simona Corallo;

Liberi: Miriana Sibilia.

Manca quindi il secondo libero ed una o due attaccanti. Ruoli non certamente secondari, ma, al contrario, fondamentali per completare la squadra sotto ogni aspetto.

Proprio per il ruolo di secondo libero, sempre più determinante nella pallavolo moderna, la Grotte di Castellana Volley effettua un annuncio che potrebbe considerarsi “sensazionale”: promossa dal proprio settore giovanile in prima squadra, l’undicenne Stefania Recchia.

Un azzardo? La società è assolutamente convinta che Stefania è pronta al grande passo, tanta è la passione, il talento, la dedizione fin qui dimostrate dalla giovanissima Stefania. Questa promozione è la dimostrazione concreta di quanto lo staff tecnico punti e far crescere e valorizzare le atlete del settore giovanile.

Stefania Recchia, solo 11 anni, frequenterà la prima media, inutile parlare della sua altezza visto che è in pieno sviluppo, ma piuttosto parliamo con lei e con mamma Angela (preziosissima per il suo apporto organizzativo nel settore giovanile) di questa eclatante novità, non senza ricordare che Stefania a 10 anni è stata campionessa provinciale under 12 ed a 11 anni ha disputato la fase finale del campionato regionale under 13, anche contro la sua nuova compagna Noemi Moschettini.

“Sono felicissima“, ci dice Stefania con un pizzico di emozione, ”mi sento da una parte impaurita e responsabilizzata, ma sono pronta e felicissima. Mi troverò benissimo con Miriana. Nell’under 13 ho anche giocato da palleggiatrice, lo faccio volentieri, ma io voglio fare il libero.”

Sentiamo mamma Angela: “Sinceramente siamo rimasti sorpresi tutti di questa chiamata, ma Stefania è un fenomeno. Certo sono la sua mamma e sono sicuramente di parte, ma questa bambina ha il volley nel sangue. Insieme alla sorella Alessandra non pensano ad altro, sono sempre alle prese con un pallone ed appena possono corrono in palestra.”

Alessandra, la sorella maggiore di Stefania, ha 13 anni, ma ha già esordito a referto in B2 lo scorso anno. Bene Stefania, benvenuta nel mondo del volley dei “grandi”, non vediamo l’ora di vederti alla prova.

Commenta l'articolo

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.