Volley, la regina della serie C è ancora il Triggiano

0

Il dominio della Pharma Volley Giuliani di Triggiano nel girone A della C femminile pugliese prosegue senza freni. La vittoria schiacciante contro Volley Eagles Bari di sabato (0-3) è resa ancora più evidente dal tempo di gioco contenuto in poco più di un’ora. L’ottavo successo consecutivo, con soli due set lasciati alle avversarie, ribadisce il primo posto in classifica a punteggio pieno (24 punti), tre punti in più della inseguitrice Somacis Manfredonia, mentre al terzo posto insegue Puglia in Rosa Volley. Il mister Iaia si è affidato a De Vincenzo al palleggio, Brattoli opposta, Carbonara e Binetti laterali, Bottiglione e Bisceglia centrali,  Sollecito libero.

L’inizio delle triggianesi nella palestra dell’Istituto Margherita è di quelli che non lasciano molte speranze agli avversari. Bisceglia, Binetti e Carbonara (top scorer con 12 punti) scaraventano sul campo avverso una tempesta di palloni che le baresi fanno fatica a rispedire al mittente, complice anche un’inesistente coppia centrale incapace di proteggere le compagne dalle bordate di Pvg. Il ritmo delle giocate è insostenibile per le pur volenterose atlete di casa. Ci si ritrova sul 5-17 in men che non si dica. Brattoli è l’arma in più nel finale di set che vede comunque Eagles risalire fino al 15-24. Chiusura 15-25.

Pvg dal centro è letale,  poco può fare il debole muro avversario. Si susseguono i muri punto nel secondo set (Bisceglia e Bottiglione ne mettono a segno tre a testa) e Pvg si ritrova a +8 (5-13). La difesa guidata da Sollecito si mostra insuperabile e Pharma Volley commette pochi errori anche in battuta. Carbonara e Brattoli mettono a segno i punti decisivi per l’11-25 finale.

Il terzo parziale inizia con un turno al servizio favorevole di Binetti autrice anche di una ace (1-5). Si prosegue sullo stesso binario delle prime due frazioni con una maiuscola Bisceglia che trascina Pvg al 6-11. A questo punto sale in cattedra De Vincenzo che con un astuto  pallonetto a fondo campo e due ace consecutivi guida le compagne all’assalto finale (12-22) concluso dall’ennesimo colpo dal centro di Bisceglia (14-25).

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo