Volotea, la low cost che sta conquistando il mondo

0

Da ieri e fino al 22 marzo 2018, saranno disponibili circa 280mila biglietti per viaggiare con Volotea da e per Bari. La compagnia iberica collega il capoluogo barese con 15 destinazioni tra Italia, Spagna e Grecia. Alcuni dei voli sono disponibili ad una speciale tariffa promozionale a partire da 5 Euro a tratta.

 

Ma quali sono i piani della compagnia spagnola?

Volotea è in rapida espansione e dopo cinque anni di attività, sta velocemente conquistando fette di mercato. Nel 2016 ha sperimentato un significativo incremento in termini di voli operati, diventando la compagnia aerea low cost che, in percentuale, è cresciuta più velocemente tra le grandi low cost europee. Il suo tasso di raccomandazione è del 92.5% e si è classificata, a chiusura del 2016, come quarta compagnia aerea low cost più puntuale al mondo e terza in Europa.

Per quest’anno pronte ad aggiungersi più di 40 nuove rotte operando un totale di 243 collegamenti in 79 città di medie e piccole dimensioni in 16 Paesi europei: Francia, Italia, Spagna, Germania, Grecia, Croazia, Repubblica Ceca, Israele, Albania, Moldavia, Portogallo, Malta, Regno Unito, Austria, Irlanda e Lussemburgo.

Nella sede centrale di Barcellona contano di trasportare 4,3 milioni di passeggeri nel 2017 grazie ad una flotta di 28 aeromobili (10 Airbus A319 di cui 6 nuovi e 18 Boeing 717). Per il futuro il vettore prevede di operatore la totalità dei voli con Airbus. Questa decisione strategica permetterà al vettore di incrementare del 20% la sua capacità di trasporto passeggeri, passando dagli attuali 125 posti dei Boeing 717 ai 150 dei nuovi Airbus. La capacità degli A319 in termini di durata del volo permetterà inoltre al vettore di operare rotte più lunghe, approcciando così nuovi mercati. Mentre il Boeing 717 ha una capacità di volo pari a 2.500 km, l’Airbus A319 può volare per ben 3.500 km.

Più del 40% dei voli in programma per il 2017 verrà operato con gli Airbus A319.  La compagnia può contare su 9 basi operative in Europa, 4 in Italia (Venezia, Palermo, Verona e Genova, inaugurata l’11 aprile 2017), 4 in Francia (Nantes, Bordeaux, Strasburgo e Tolosa) e 1 in Spagna (Asturie).

Condividi
Fabio Paparella
Giornalista publicista dal 2008. Ha scritto per Cuore Impavido (periodico universitario), Puglia d'oggi e Puglia in che dirige dal 2009. Appassionato di Puglia e innamorato di Bari, dove vive e lavora come funzionario Anci Puglia. Fondatore dell'associazione Scritture digitali. Cerca qualcuno disposto a cambiare insieme lo stato delle cose...

Nessun commento

Commenta l'articolo