Xylella, Congedo: “L’UE conferma la gravità, subito ristoro ai vivaisti”

0

“Dalle ispezioni della Commissione Europea sulla Xylella emerge la conferma della gravità del fenomeno di cui si parla giornalmente, ma ancora non sono state messe in campo misure concrete. L’emergenza ha piegato non solo il settore olivicolo pugliese, ma anche i vivaisti che, già disperati per una situazione di grande difficoltà, vivono un momento di preoccupazione per le ulteriori restrizioni annunciate. Rinnovo, pertanto, l’invito alla Giunta regionale a non indugiare oltre e ad individuare subito forme di ristoro per i vivaisti”.
Lo dichiara il vicecapogruppo vicario di Forza Italia, Erio Congedo.

“Non si comprende fino in fondo il silenzio della Giunta a riguardo – prosegue. I vivaisti si sono appellati alla Regione più volte negli ultimi tempi, per richiedere un segnale di attenzione che non arriva.

L’infezione, nel frattempo, continua ad allargarsi in una corsa inarrestabile ed il centrosinistra, che è forza di governo a Roma e in Puglia, potrebbe sfruttare la sua posizione per fronteggiare il problema. E, invece, non si registrano interventi concreti ed una strategia organica per combattere il batterio che ha divorato e sta divorando migliaia di ulivi.

Voglio unirmi, per l’ennesima volta, al coro dei vivaisti – conclude – e chiedo alla Giunta di prevedere con la massima urgenza forme di ristoro e sostegno ad un settore che sta pagando un prezzo salatissimo per l’infezione”.

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo