Palermo – Foggia, la diretta live minuto per minuto

0

Squadra che vince non si cambia. E Giovanni Stroppa si affida ancora agli undici che nelle ultime due partite hanno conquistato sei punti (contro Entella ed Avellino). Il Foggia gioca nel posticipo contro un Palermo che ha la possibilità di riagguantare la testa della classifica, approfittando dello scivolone del Frosinone al San Nicola con il Bari.

Per il Foggia una partita molto importante in chiave salvezza, considerando la forza degli avversari di questa sera ed una giornata in cui Cesena, Brescia, Entella e Pro Verceli hanno fatto punti e mosso la classifica.

Nel Palermo il dubbio sul recupero di Rispoli è stato sciolto soltanto a pochissimo dalla gara. Bruno Tedino si affida a Rolando. Per Rispoli l’infortunio è superato, ma il laterale partirà dalla panchina, così come Trajkovski. Coppia d’attacco formata da Moreo e Nestorovski, con Coronado libero di inventare alle loro spalle.

Nel Foggia tutti confermati, con Zambelli in panchina e Gerbo ancora titolare sulla destra. Le chiavi della regia rossonera sono affidate a Greco, che agirà al centro del centrocampo con Deli e Agazzi ai lati. Coppia offensiva con capitan Mazzeo e Nicastro.

LE FORMAZIONI IN CAMPO

PALERMO (3-4-1-2):Posavec; Szyminski, Bellusci, Dawidowicz, Rolando (Rispoli), Gnahorè, Jajalo, Aleesami; Coronado; Nestorovski, Moreo (Chochev).A disposizione:Pomini, Maniero, Accardi, Fiore, Rajkovic, Chochev, Fiordilino, Murawski, Balogh, La Gumina, Trajkjovski.Allenatore:Bruno Tedino.

FOGGIA (3-5-2):Guarna; Loiacono, Tonucci, Camporese; Gerbo, Deli (Zambelli), Agnelli, Greco (Scaglia), Kragl; Nicastro (Duhamel), Mazzeo.A disposizione:Noppert, Figliomeni, Martinelli, Celli, Calabresi, Ramé, Beretta, Floriano,.Allenatore:Giovanni Stroppa.

ARBITRO: Abbattista di Molfetta (Cagliari e Scatragli), quarto uomo Robilotta.

RETI: Nestorovski (P) al 19′ s.t., Duhamel (F) al 32′ s.t., Kragl al 38′ s.t.

AMMONIZIONI: Greco (F), Loiacono (F). ESPULSIONE: Coronado (P)

LA CRONACA LIVE PALERMO – FOGGIA 1 – 2

(per aggiornare la cronaca premere f5)

SECONDO TEMPO

50′ – Tre fischi di Abbattista. Il Foggia espugna il Barbera e stoppa il Palermo. Grande secondo tempo dei pugliesi. Ancora un supergol di Kragl.

49′ – La Gumina prova di testa ma non ha fortuna. Timide proteste per una trattenuta su Nestorovski, ma non c’è nulla.

46′ – Aleesami anticipa senza fallo Zambelli lanciato sulla sinistra da Duhamel.

44′ – Saranno 5 i minuti di recupero assegnati.

44′ – Agnelli riprende palla e prova il tiro dalla distanza. La difesa del Palermo tocca e mette in angolo.

43′ – SOSTITUZIONE FOGGIA – Zambelli entra in campo al posto di Deli. Ultimo cambio per Stroppa.

41′ – OCCASIONE PALERMO – Esitazione di Guarna in uscita, Nestorovski incorna una palla di testa cogliendo in pieno la traversa.

38′ – GOL FOGGIA – Ancora un grandissimo gol di Kragl. Il centrocampista riceve palla da Scaglia e scaglia un tiro da 35 metri fortissimo e preciso all’angolino. Partita ribaltata!

36′ – Bellusci si invola tutto solo nella metacampo foggiana, poi Nestorovski ciabatta la conclusione.

34′ – Camporese anticipa Nestorovski sul secondo palo intercettando un cross dalla sinistra.

32′ – GOL FOGGIA – Proprio i neoentrati confezionano il pareggio. Scaglia crossa dalla destra, Mazzeo controlla e serve all’indietro Duhamel che tira superando Posavec.

27′ – SOSTITUZIONE PALERMO – Tedino manda in campo Chochev al posto di Moreo. Il Palermo infoltisce il centrocampo dopo il rosso a Coronado.

27′ – SOSTITUZIONE FOGGIA In campo Scaglia e Duhamel. Doppio cambio per Stroppa, che richiama in panchina Greco e Nicastro.

25′ – Dopo due minuti si riprende a giocare.

23′ – ESPULSIONE PALERMO – Fallaccio di Coronado che entra in grave ritardo su Gerbo. Abbattista non ci pensa due volte e lo manda fuori.

21′ – Gioco fermo. Moreo a terra dopo uno scontro con Kragl.

19′ – GOL PALERMO – Guarna per poco non intercetta la palla di Nestorovski. La punta rosanero segna con un tiro forte a fil di palo.

18′ – RIGORE PER IL PALERMO! – Sul capovolgimento di fronte Loiacono allarga le braccia su conclusione di Nestorovski. Rigore ed ammonizione.

18′ – Gerbo mette una palla tesa verso Nicastro. La punta del Foggia ancitipata di un soffio.

15′ – Coronado mette al centro un morbido cross verso Moreo, ma la punta siciliana non ci arriva.

11′ – SOSTITUZIONE PALERMO – Rispoli entra in campo al posto di Rolando. Nessun cambio tattico per Tedino.

9′ – Coronado va via a Deli e crossa al centro. La palla viene respinta. Il trequartista resta contuso a terra.

7′ – OCCASIONE PALERMO – Gnahorè stacca più alto di tutti e impatta il corner di testa sfiorando il palo alla sinistra di Guarna.

7′ – Camporese anticipa Moreo sulla ripartenza del Palermo. E’ calcio d’angolo.

6′ – DOPPIA OCCASIONE FOGGIA – Gnahorè tocca di testa, irrompe Greco al volo e Posavec salva d’istinto. Poi sugli sviluppi è Tonucci a tirare ma senza inquadrare la porta.

6′ – Tiro-cross di Gerbo che coglie la traversa e poi viene spazzata oltre il fondo. Palermo in ampea.

5′ – Camporese anticipa Nestorovski e serve Agnelli. La sua conclusione viene deviata da un difensore oltre la traversa.

4′ – OCCASIONE FOGGIA – Nicastro controlla e rientra sul sinistro. Palla alta di un soffio.

3′ – Break di Agnelli che ruba palla e si invola tutto solo. Entrato in area di rigore però viene contratto.

2′ – Punizione di Greco dai venti metri. Palla a girare sopra la traversa ma troppo alta.

0′ – Squadre senza cambi. Si riparte. Questa volta è il Foggia a battere il calcio d’inizio.

PRIMO TEMPO

46′ – FINE DEL PRIMO TEMPO – Squadre negli spogliatoi sul punteggio a reti bianche.

45′ – 1 minuto di recupero assegnato da Abbattista.

43′ – Mazzeo si inceppa col pallone al limite dell’area. Kragl era tutto solo a sinistra e Nicastro era ben messo al centro dell’area di rigore.

40′ – Linee difensive del Foggia molto strette e ravvicinate. Spazi intasati per il Palermo che non riesce ad avvicinarsi a Guarna.

36′ – Aleesami avanza sulla sinistra e tira in diagonale. Guarna blocca in presa bassa.

35′ – AMMONIZIONE FOGGIA – Greco stende Gnahorè lanciato in contropiede. Inevitabile il giallo.

35′ – Corner preciso di Kragl sul secondo palo. Posavec anticipa Tonucci.

32′ – OCCASIONE PALERMO – Ora il Palermo spinge forte. Rolando conclude di sinistro in torsione e sfiora il palo alla destra di Guarna.

30′ – OCCASIONE PALERMO – Gnahorè controlla e libera un destro forte e teso dai venti metri. Guarna su tuffa e devia oltre il fondo.

27′ – Ancora un ottimo intervento di Camporese anticipa Nestorovski in scivolata su un ottimo cross teso di Aleesami.

25′ – Camporese di testa intercetta un pericoloso cross di Moreo. Calcio d’angolo concesso al Palermo.

21′ – Agnelli su punizione cerca Tonucci sul secondo palo. Szyminski salta e mette fuori tempo il centrale foggiano.

19′ – Coronado prova il lancio in verticale di esterno verso Nestorovski, Guarna esce e blocca in presa alta.

17′ – Ci prova Agnelli dai trenta metri dopo un veloce scambio a centrocampo del Foggia. Posavec si tuffa, ma la palla è alta.

15′ – Nestorovski impatta di testa un corner di Coronado. La palla termina oltre la traversa non di molto.

13′ – Il Foggia arretra il baricentro, il Palermo cerca di spingere.

10′ – Aleesami cerca l’ncursione dalla sinistra e prova a superare Gerbo, che protegge la palla mentre termina oltre il fondo.

7′ – Agnelli va alla conclusione ma strozza il tiro e Jajalo respinge senza problemi.

5′ – Kragl ci prova dalla distanza. Il suo destro di controbalzo però finisce alle stelle.

3′ – Kragl cerca Mazzeo nell’area siciliana, Posavec esce male ma la punta foggiana non riesce a raggiungere il cross.

2′ – Punizione per il Palermo dalla sinistra. La palla di Coronado è irraggiungibile per tutti e finisce sul fundo.

1′ – PARTITI – Pallone mosso dal Palermo in maglia rosa. Foggiani in divisa bianca.

0′ – Squadre a centrocampo. Tutto è pronto per il fischio d’inizio.

0′ – RISCALDAMENTO –Entrambe le squadre hanno raggiunto lo stadio “Renzo Barbera”. Rispoli va in panchina, al suo posto Tedino si affida a Rolando. In attacco coppia Moreo-Nestrorosvky con Coronado alle spalle. Giovanni Stroppa conferma l’undici che ha battuto l’Avellino.

Condividi
Coordinatore Redazionale del progetto PugliaIn.net. Socio fondatore dell'Associazione Scritture Digitali, in passato giornalista per il Movimento, Roma, il Patto, il Resto, l'Indipendente, Puglia d'Oggi, Cerca la domanda scomoda da fare nel momento peggiore.

Nessun commento

Rispondi