Un appuntamento imperdibile per chi ama il tennis. Il Circolo Tennis Bari ospita i Campionati assoluti pugliesi 2018. I migliori atleti di quarta, terza e seconda categoria si sfideranno sui campi della storica struttura nata nel 1936. Si parte sabato 17 novembre, mentre le finali saranno disputate il prossimo 9 dicembre. Ventiquattro giorni di spettacolo assicurato: a Bari arriveranno i più forti giocatori tesserati per i circoli tennis pugliesi e saranno impegnati nei tabelloni di singolare maschile, femminile, doppio maschile e femminile e doppio misto.

“Sono molto emozionata – ha dichiarato Nicoletta Virgintino, presidente del Circolo Tennis a Bari -, ospitare questa competizione è davvero un bel traguardo. Il nostro obiettivo è quello di rilanciare l’attività tennistica di questo circolo, cercheremo di organizzare al meglio questo torneo. Il nostro sogno è quello di ospitare una competizione internazionale giovanile, sarebbe davvero una grande soddisfazione”.

“Cercheremo di trasformare i campionati regionali assoluti nel il momento centrale dell’attività agonistica pugliese – ha continuato il presidente del comitato regionale FIT, Francesco Mantegazza -. Per questo motivo stiamo pensando di organizzare degli eventi collaterali. Uno di questi è sicuramente quello del 6 dicembre prossimo, quando presenteremo l’albo d’oro dei campionati regionali assoluti. In quell’occasione inviteremo tutti coloro che hanno vinto questa competizione, sarà un momento di ritrovo per ringraziare chi ha aiutato il tennis pugliese a crescere”.

Basta guardare la lista dei giocatori che parteciperanno ai campionati regionali assoluti per avere un’idea della qualità tecnica che sarà espressa sui campi del CT Bari: saranno presenti Giuseppe Tresca (2.2) e Francesco Fagella (2.4) (CT Barletta), Giorgio Ricca (2.3) e Vito Marinelli (2.4) (TC Trani), Gianni e Luca Narcisi (2.4) (SG Angiulli Bari), Marco Micunco (2.4) e Alberto Cristofaro (2.4) (CT Bari), Francesco Garzelli (2.2) e Giorgio Portaluri (2.3) (CT Maglie). Tra le donne spiccano le presenze di Natasha Piludu (2.4), vincitrice delle ultime due edizioni, Francesca Dell’Edera (2.6) e Claudia Franzè (2.7).

“Credo che questa sia la migliore cornice per ospitare i campionati regionali assoluti – ha concluso Isidoro Alvisi, consigliere nazionale FIT -. Al termine della competizione si potrà tracciare un bilancio di quella che è stata la stagione agonistica pugliese. I numeri sono positivi: la nostra regione continua a formare giovani tennisti che si impongono sui campi di tutto il mondo. È importante che il livello del tennis nei circoli si mantenga a questo livello. Sono convinto che i giocatori iscritti ai campionati regionali assoluti ci regaleranno tre settimane di grande tennis”.

1 commento

Commenta l'articolo

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.