E’ un Palermo con importanti assenze quello che questa sera al Renzo Barbera scende in campo contro il Foggia nel posticipo della 22esima giornata del campionato di Serie B.

I rosanero, reduci da 2 sconfitte consecutive contro Salernitana e Cremonese, vogliono riscatto e la testa della classifica, dopo la vittoria del Brescia di ieri, ma il Foggia è un cliente scomodo e cerca di riprendere il cammino interrotto con la sconfitta interna contro il Crotone maturata nella scorsa giornata.

Nel Palermo il tecnico Stellone dovrà rinunciare a Rajkovic, Pirrello, Mazzotta, Nestorovski, Moreo e Alastra, mentre Padalino deve rinunciare a Zambelli, Camporese e Tonucci.

In dubbio fino a pochi minuti prima del match Iemmello, che è stato fermo per due giorni a causa di una contrattura muscolare. Ma il centravanti è regolarmente in campo. Va in panchina, invece, Mazzeo, che lascia il campo a Galano in quello che sarà un 3-5-2 con Busellato a centrocampo ed Agnelli in panchina.

LE FORMAZIONI IN CAMPO

PALERMO (4-3-1-2): Brignoli; Salvi, Bellusci, Szyminski, Rispoli; Murawski (Fiordilino), Jajalo, Haas (Chochev); Trajkovski; Falletti (Cannavò), Puscas. A disposizione: Avogadri, Pomini, Accardi, Lo Faso, Ingegneri, Aleesami. Allenatore: Roberto Stellone.

FOGGIA (4-3-3): Leali; Ngawa (Loiacono), Billong, Martinelli, Ranieri (Ingrosso); Gerbo, Greco, Busellato (Agnelli); Kragl, Galano, Iemmello. A disposizione: Noppert, Sarri, Deli, Cicerelli, Mazzeo, Chiaretti, Marcucci, Boldor, Ingrosso, Matarese. Allenatore: Pasquale Padalino.

ARBITRO: Davide Ghersini di Genova (Giovanni Baccini di Conegliano e Marco Scatragli). IV uomo: Francesco Guccini.

RETI:

AMMONIZIONI: Salvi,. Murawski, Falletti (P), Gerbo (F).


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.