Bari che vuole rilanciarsi in chiave playoff, Avellino nella zona rossa della classifica che deve togliersi dai guai il prima possibile. Avellino – Bari è il recupero della 29esima giornata di serie B. I tre pareggi consecutivi e la sconfitta di Ascoli hanno sicuramente ridimensionato la squadra diGrosso, ma i pugliesi sono ancora in corsa per i play off, devono crederci e lanciare un segnale importante alla tifoseria.

IL TABELLINO

RETI: Vajushi (A) al 31′ p.t.; Nenè (B) al 19′ s.t.; Cissè (B) al 45′ + 1 s.t.

AVELLINO (4-4-2):Lezzerini; Pecorini, Ngawa, Kresic, Marchizza; Vajushi (Laverone dal 17′ s.t.), Moretti, D’Angelo, Cabezas (Morosini dal 36′ s.t.); Asencio, Ardemagni (Castaldo dal 13′ s.t.).

A disp:Casadei, Falasco, Laverone, Migliorini, Morero, Evangelista, Wilmots, Molina, Castaldo, Morosini, Rizzato, De Risio.All:Walter Novellino.

BARI (4-3-3):Micai; Sabelli, Gyomber, Marrone, Balkovec; Henderson, Basha, Iocolano (Tello dal 27′ s.t.); Galano (Cissè dal 43′ s.t.), Nenè (Floro Flores dal 30′ s.t.), Improta.

A disp:De Lucia, Conti, Cassani, Balkovec, Empereur, Petriccione, Tello, Busellato, Kozak, Cissè, Floro Flores, Andrada.All:Fabio Grosso.

ARBITRO:Antonio Rapuano della sezione di Rimini

NOTE: Ammoniti: Moretti (A) al 37′ p.t.; Basha (B) al 41′ s.t.; Marchizza (A) al 43′ s.t.; Asencio (A) al 45′ + 4 s.t.

(* la cronaca si aggiorna automaticamente. Se ciò non dovesse verificarsi ti consigliamo di ricaricare la pagina)

Nessun commento

Rispondi