Foggia – Pescara, la diretta live minuto per minuto

2

E si riparte con Foggia – Pescara. Per il Foggia, impegnato con il Pescara nella prima gara del girone di ritorno della serie B, è urgente ritrovare la vittoria casalinga dopo un’andata in cui allo Zaccheria sono arrivate più delusioni che sorrisi. I satanelli pugliesi, infatti, sono la peggior squadra per rendimento casalingo e di fronte troveranno uans quadra, il Pescara del grande ex Zdenek Zeman, alla ricerca della continuità e a sole due lunghezze dalla zona playoff.

Giovanni Stroppa si affida fin dai subito ai nuovi arrivi del mercato invernale, con Tonucci al centro della difesa e con Kragl e Zambelli sulle fasce nel suo 3-5-2. A centrocampo perso Vacca andato al Parma titolare subito l’altro ex del Bari Leandro Greco, con Agazzi ormai definitivamente regista del Foggia. In avanti torna dopo l’infortunio Mazzeo a fare da coppia con Nicastro. Panchina per Beretta e Chiricò.

Nel Pescara il modulo non si cambia: è sempre 4-3-3 con Pettinari (tripletta all’andata) al centro insieme a Mancuso e Capone. In difesa panchina per l’esperto Campagnaro, con Perrotta a fare coppia insieme a Coda. Perno del centrocampo Proietti con il confermato Valzania e Brugman ad impostare il gioco.

LE FORMAZIONI IN CAMPO

FOGGIA (3-5-2): Guarna; Loiacono, Tonucci, Camporese; Zambelli (Scaglia) , Agnelli, Agazzi, Greco (Deli), Kragl; Nicastro (Beretta), Mazzeo. A disposizione: Sanchez, Tarolli, Figliomeni, Fedato, Martinelli, Gerbo, Floriano, Celli, Ramè. Allenatore: G. Stroppa.

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Crescenzi, Coda, Perrotta, Mazzotta; Proietti, Valzania (Coulibaly), Brugman: Mancuso, Pettinari, Capone (Baez). A disposizione: Savelloni, Balzano, Kanoute, Elizalde, Cocco, Campagnaro, Carraro, Cappelluzzo. Allenatore: Z.Zeman.

ARBITRO: Juan Luca Sacchi di Macerata (Stefano Bellutti e Giovanni Luciano). Quarto uomo Daniele De Santis di Lecce.

RETI: Mancuso (P) al 44′ p.t.

AMMONIZIONI: Proietti (P), Deli (F), Crescenzi (P).

LA CRONACA LIVE FOGGIA – PESCARA 0-1

SECONDO TEMPO

49′ – FINITA – Un minuto di recupero suppletivo, ma il Foggia non riesce più a creare e Sacchi fischia tre volte. Zeman e il suo Pescara espugnano lo Zaccheria.

46′ – Gioco fermo. Baez a terra con i crampi.

45′ – OCCASIONE PESCARA – Mazzotta da una palla a Baez che si libera e conclude quasi a colpo sicuro. Kragl è bravo a respingere con la schiena.

44′ – Saranno tre i minuti di recupero. Considerando due interventi medici e 5 sostituzioni decisamente corto.

43′ – Agnelli ottimamente servito da Scaglia da un assist a Beretta che controlla e conclude di destro, ma senza sorprendere Fiorillo in tuffo sulla sua sinistra.

42′ – Scaglia per Mazzeo che scatta sul filo del fuorigioco e si prepara ad affrontare Fiorillo, ma si alza la bandierina e l’arbitro ferma tutto.

38′ – OCCASIONE FOGGIA – Beretta se ne va sulla sinistra e mette al centro una palla con Mazzeo solissimo. Perrotta è decisivo con il suo anticipo sull’assist.

37′ – OCCASIONE PESCARA – Doppio dribbling di Pettinari che poi strozza la conclusione. Avrebbe dovuto servire Baez tutto solo.

36′ – Prima Beretta e poi Scaglia vedono le proprie conclusioni murate dalla difesa del Pescara. Ancora il Foggia prova a spingere, più col cuore che con la testa.

34′ – AMMONIZIONE PESCARA – Cartellino giallo anche per Crescenzi, che ferma con una manata lo scatto di Kragl.

33′ – SOSTITUZIONE PESCARA – Coulibaly in campo al posto di Valzania.

32′ – Ancora il tedesco per le punte foggiane, Mazzeo cerca l’acrobazia, ma Sacchi ferma tutto: è fuorigioco.

29′ – Proietti ancitipa beretta di testa sull’ennesimo cross dalla sinistra di Kragl.

28′ – AMMONIZIONE FOGGIA – Fallo a centrocampo di Deli che finisce sul taccuino dei cattivi.

25′ – SOSTITUZIONE FOGGIA – Scaglia prende il posto di Zambelli. Ultimo cambio del Foggia.

24′ – Mazzeo serve Beretta che scatta in fuorigioco. Sacchi fischia, inutile il gol realizzato dal neoentrato.

21′ – OCCASIONE FOGGIA – Il tiro di Mazzeo viene respinto malamente da Perrotta, sulla palla si avventa Deli che angola troppo il tiro e sfiora il palo.

20 ‘ SOSTITUZIONE FOGGIA – Stroppa manda in campo Beretta per Nicastro, che esce dopo un discreto match e due legni colpiti nel primo tempo.

18′ – Ancora gioco fermo. Baez è per terra infortunato.

16′ – Agazzi per Mazzeo che viene fermato poco dentro l’area di rigore. Per Sacchi in modo regolare. Qualche protesta del centravanti del Foggia.

15′ – Angolo per il Foggia. Cross di Kragl deviato da Loiacono senza fortuna.

13′ – SOSTITUZIONE FOGGIA – Francesco Deli prende il posto di Leandro Greco. Buona la gara dell’ex centrocampista del Bari che però non ha ancora i 90′ nelle gambe.

11′ – Brugman cerca la conclusione dalla grande distanza, ma colpisce male.

8′ – OCCASIONE FOGGIA – Sinistro di Kragl dalla sinistra che pesca Agnelli. Il centrocampista del Foggia cerca la deviazione di testa in tuffo, ma non inquadra la porta.

7′ – AMMONIZIONE PESCARA – Proietti atterra Agazzi e Sacchi lo ammonisce. Primo giallo del match.

5′ – Gioco fermo per oltre un minuto. Valzania a terra esce molto dolorante dal campo.

3′ – Pettinari cerca Mancuso, Guarna questa volta anticipa la punta pescarese con un uscita bassa.

2′ – OCCASIONE FOGGIA – Gran palla di Zambelli, Nicastro beffa sul tempo Crescenzi e tocca di punta sfiorando il palo alla sinistra di un Fiorillo raggelato.

1′ – PARTITI – Questa volta a battere il calcio d’inizio è il Pescara.

0′ – SOSTITUZIONE PESCARA – Nel Pescara Baez prende il posto di Capone. I due erano in ballottaggio per un posto nel tridente di Zeman.

0′ – Rientrano in campo le due squadre.

PRIMO TEMPO

45′ – FINE PRIMO TEMPO – Non c’è recupero. Squadre al riposo con il Pescara avanti di un gol. Foggia sprecone e ospiti che ne approfittano nel finale di tempo.

45′ – OCCASIONE FOGGIA – Agazzi si libera e tira dal limite dell’area, la palla viene deviata e sfiora il palo.

43′ – GOL PESCARA – Sulla ripartenza del Pescara Mazzotta serve Mancuso che al centro dell’area del Foggia alza quanto basta per superare Guarna e portare in vantaggio il Pescara.

42′ – Nicastro va bene via sulla sinitra a Coda e rimette al centro per Mazzeo che però cicca la palla.

41′ – Nicastro taglia sul primo palo e Mazzeo lo serve sull’altro lato al termine di una veloce ripartenza foggiana.

37′ – Tonucci chiude Capone oltre il fondo. Sul calcio d’angolo cross per Pettinari che finisce ancora in fuorigioco. Molto stretti i centrali del Foggia.

34′ – Angolo a rientrare di Kragl, ma è troppo alta per tutti e si perde sul fondo dall’altro lato del campo.

30′ – OCCASIONE FOGGIA – Bellissimo il cross di Kragl dalla sinistra e Mazzeo tutto solo a pochi metri dalla porta colpisce malissimo di spalla mandando in fumo una grande occasione.

28′ – Azione manovrata del Foggia che libera Mazzeo sulla sinistra, ma il suo cross è completamente sbagliato.

26′ – OCCASIONE FOGGIA – Mazzeo controlla, si libera e lascia partire un sinistro dal limite dell’area, ma Fiorillo non si fa sorprendere e respinge.

25′ – Palla verso Nicastro dentro l’area pescarese, la punta foggiana prova la conclusione, ma viene ostacolato da Greco.

23′ – Dopo i primi venti minuti giocati su ritmi molto alti ora le squadre sembrano rifiatare.

21′ – Capone si libera molto bene nell’area del Foggia, ma esita e non conclude, poi cerca Mancuso sulla sinistra e la palla termina a fondo campo.

18′ – Kragl serve Agnelli al centro dell’area Pescarese, ma il centrocampista rossonero cerca il controllo e l’occasione sfuma. Forse avrebbe potuto provare il tiro al volo.

17′ – OCCASIONE PESCARA – Mazzotta passa indietro la palla a Brugman che lascia partire un insidioso destro al volo dal limite dell’area. Guarna è pronto e devia oltre il fondo.

15′ – Pettinari scambia di tacco con Mancuso, Loiacono anticipa il passaggio e sbroglia una situazione pericolosa con un retropassaggio verso Guarna.

12′ – Mancuso serve Pettinari nel cuore dell’area del Foggia. Il centravanti spara di poco alto, ma era in fuorigioco.

10′ – Kragl fa subito vedere le sue doti: avanza e dai trenta metri lascia partire un bolide che Fiorillo respinge di ginocchio.

9′ – OCCASIONE FOGGIA – Mazzeo serve splendidamente in area Nicastro che si libera e calcia di sinistro, ma ancora il legno nega il gol alla punta foggiana. Per lui palo e traversa in meno di un minuto.

8′ – OCCASIONE FOGGIA – Angolo di Kragl, tocco di testa all’indietro di Mazzeo per Nicastro che di testa coglie la traversa.

7′ – Arriva il primo corner anche per il Foggia, con Coda che anticipa lo scatto di Nicastro.

7′ – Palla lunga verso Mancuso, Camporese protegge l’uscita bassa di Guarna in ampio anticipo.

6′ – Camporese intercetta un passaggio di Brugman per Pettinari e devia oltre il fondo: primo calcio d’angolo per il Pescara che batte corto, ma l’azione sfuma.

3′ – E’ Leandro Greco a giocare al centro dello schieramento del Foggia e da lui passano le azioni rossonere.

2′ – Proietti serve Crescenzi che entra nell’area di rigore del Foggia, ma Sacchi ferma tutto per fallo del laterale pescarese.

1′ – PARTITI – E’ Mazzeo che batte il calcio d’inizio. Il centravanti torna in campo dopo due mesi di stop.

0′ – Le squadre scendono sul terreno di gioco n buone condizioni. Cielo sereno e tanto pubblico sugli spalti. Applausi e cori per Zeman. Tutto è pronto con le squadre nelle proprie divise tradizionali.

0′ – RISCALDAMENTO – Lo Zaccheria si appresta a tributare il suo applauso a mister Zeman. Le squadre sono arrivate da poco allo stadio e si preparano al ritorno in campo dopo la pausa invernale.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.