Foggia – Pescara, la diretta live minuto per minuto

2

E si riparte con Foggia – Pescara. Per il Foggia, impegnato con il Pescara nella prima gara del girone di ritorno della serie B, è urgente ritrovare la vittoria casalinga dopo un’andata in cui allo Zaccheria sono arrivate più delusioni che sorrisi. I satanelli pugliesi, infatti, sono la peggior squadra per rendimento casalingo e di fronte troveranno uans quadra, il Pescara del grande ex Zdenek Zeman, alla ricerca della continuità e a sole due lunghezze dalla zona playoff.

Giovanni Stroppa si affida fin dai subito ai nuovi arrivi del mercato invernale, con Tonucci al centro della difesa e con Kragl e Zambelli sulle fasce nel suo 3-5-2. A centrocampo perso Vacca andato al Parma titolare subito l’altro ex del Bari Leandro Greco, con Agazzi ormai definitivamente regista del Foggia. In avanti torna dopo l’infortunio Mazzeo a fare da coppia con Nicastro. Panchina per Beretta e Chiricò.

Nel Pescara il modulo non si cambia: è sempre 4-3-3 con Pettinari (tripletta all’andata) al centro insieme a Mancuso e Capone. In difesa panchina per l’esperto Campagnaro, con Perrotta a fare coppia insieme a Coda. Perno del centrocampo Proietti con il confermato Valzania e Brugman ad impostare il gioco.

LE FORMAZIONI IN CAMPO

FOGGIA (3-5-2): Guarna; Loiacono, Tonucci, Camporese; Zambelli (Scaglia) , Agnelli, Agazzi, Greco (Deli), Kragl; Nicastro (Beretta), Mazzeo. A disposizione: Sanchez, Tarolli, Figliomeni, Fedato, Martinelli, Gerbo, Floriano, Celli, Ramè. Allenatore: G. Stroppa.

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Crescenzi, Coda, Perrotta, Mazzotta; Proietti, Valzania (Coulibaly), Brugman: Mancuso, Pettinari, Capone (Baez). A disposizione: Savelloni, Balzano, Kanoute, Elizalde, Cocco, Campagnaro, Carraro, Cappelluzzo. Allenatore: Z.Zeman.

ARBITRO: Juan Luca Sacchi di Macerata (Stefano Bellutti e Giovanni Luciano). Quarto uomo Daniele De Santis di Lecce.

RETI: Mancuso (P) al 44′ p.t.

AMMONIZIONI: Proietti (P), Deli (F), Crescenzi (P).

LA CRONACA LIVE FOGGIA – PESCARA 0-1

SECONDO TEMPO

49′ – FINITA – Un minuto di recupero suppletivo, ma il Foggia non riesce più a creare e Sacchi fischia tre volte. Zeman e il suo Pescara espugnano lo Zaccheria.

46′ – Gioco fermo. Baez a terra con i crampi.

45′ – OCCASIONE PESCARA – Mazzotta da una palla a Baez che si libera e conclude quasi a colpo sicuro. Kragl è bravo a respingere con la schiena.

44′ – Saranno tre i minuti di recupero. Considerando due interventi medici e 5 sostituzioni decisamente corto.

43′ – Agnelli ottimamente servito da Scaglia da un assist a Beretta che controlla e conclude di destro, ma senza sorprendere Fiorillo in tuffo sulla sua sinistra.

42′ – Scaglia per Mazzeo che scatta sul filo del fuorigioco e si prepara ad affrontare Fiorillo, ma si alza la bandierina e l’arbitro ferma tutto.

38′ – OCCASIONE FOGGIA – Beretta se ne va sulla sinistra e mette al centro una palla con Mazzeo solissimo. Perrotta è decisivo con il suo anticipo sull’assist.

37′ – OCCASIONE PESCARA – Doppio dribbling di Pettinari che poi strozza la conclusione. Avrebbe dovuto servire Baez tutto solo.

36′ – Prima Beretta e poi Scaglia vedono le proprie conclusioni murate dalla difesa del Pescara. Ancora il Foggia prova a spingere, più col cuore che con la testa.

34′ – AMMONIZIONE PESCARA – Cartellino giallo anche per Crescenzi, che ferma con una manata lo scatto di Kragl.

33′ – SOSTITUZIONE PESCARA – Coulibaly in campo al posto di Valzania.

32′ – Ancora il tedesco per le punte foggiane, Mazzeo cerca l’acrobazia, ma Sacchi ferma tutto: è fuorigioco.

29′ – Proietti ancitipa beretta di testa sull’ennesimo cross dalla sinistra di Kragl.

28′ – AMMONIZIONE FOGGIA – Fallo a centrocampo di Deli che finisce sul taccuino dei cattivi.

25′ – SOSTITUZIONE FOGGIA – Scaglia prende il posto di Zambelli. Ultimo cambio del Foggia.

24′ – Mazzeo serve Beretta che scatta in fuorigioco. Sacchi fischia, inutile il gol realizzato dal neoentrato.

21′ – OCCASIONE FOGGIA – Il tiro di Mazzeo viene respinto malamente da Perrotta, sulla palla si avventa Deli che angola troppo il tiro e sfiora il palo.

20 ‘ SOSTITUZIONE FOGGIA – Stroppa manda in campo Beretta per Nicastro, che esce dopo un discreto match e due legni colpiti nel primo tempo.

18′ – Ancora gioco fermo. Baez è per terra infortunato.

16′ – Agazzi per Mazzeo che viene fermato poco dentro l’area di rigore. Per Sacchi in modo regolare. Qualche protesta del centravanti del Foggia.

15′ – Angolo per il Foggia. Cross di Kragl deviato da Loiacono senza fortuna.

13′ – SOSTITUZIONE FOGGIA – Francesco Deli prende il posto di Leandro Greco. Buona la gara dell’ex centrocampista del Bari che però non ha ancora i 90′ nelle gambe.

11′ – Brugman cerca la conclusione dalla grande distanza, ma colpisce male.

8′ – OCCASIONE FOGGIA – Sinistro di Kragl dalla sinistra che pesca Agnelli. Il centrocampista del Foggia cerca la deviazione di testa in tuffo, ma non inquadra la porta.

7′ – AMMONIZIONE PESCARA – Proietti atterra Agazzi e Sacchi lo ammonisce. Primo giallo del match.

5′ – Gioco fermo per oltre un minuto. Valzania a terra esce molto dolorante dal campo.

3′ – Pettinari cerca Mancuso, Guarna questa volta anticipa la punta pescarese con un uscita bassa.

2′ – OCCASIONE FOGGIA – Gran palla di Zambelli, Nicastro beffa sul tempo Crescenzi e tocca di punta sfiorando il palo alla sinistra di un Fiorillo raggelato.

1′ – PARTITI – Questa volta a battere il calcio d’inizio è il Pescara.

0′ – SOSTITUZIONE PESCARA – Nel Pescara Baez prende il posto di Capone. I due erano in ballottaggio per un posto nel tridente di Zeman.

0′ – Rientrano in campo le due squadre.

PRIMO TEMPO

45′ – FINE PRIMO TEMPO – Non c’è recupero. Squadre al riposo con il Pescara avanti di un gol. Foggia sprecone e ospiti che ne approfittano nel finale di tempo.

45′ – OCCASIONE FOGGIA – Agazzi si libera e tira dal limite dell’area, la palla viene deviata e sfiora il palo.

43′ – GOL PESCARA – Sulla ripartenza del Pescara Mazzotta serve Mancuso che al centro dell’area del Foggia alza quanto basta per superare Guarna e portare in vantaggio il Pescara.

42′ – Nicastro va bene via sulla sinitra a Coda e rimette al centro per Mazzeo che però cicca la palla.

41′ – Nicastro taglia sul primo palo e Mazzeo lo serve sull’altro lato al termine di una veloce ripartenza foggiana.

37′ – Tonucci chiude Capone oltre il fondo. Sul calcio d’angolo cross per Pettinari che finisce ancora in fuorigioco. Molto stretti i centrali del Foggia.

34′ – Angolo a rientrare di Kragl, ma è troppo alta per tutti e si perde sul fondo dall’altro lato del campo.

30′ – OCCASIONE FOGGIA – Bellissimo il cross di Kragl dalla sinistra e Mazzeo tutto solo a pochi metri dalla porta colpisce malissimo di spalla mandando in fumo una grande occasione.

28′ – Azione manovrata del Foggia che libera Mazzeo sulla sinistra, ma il suo cross è completamente sbagliato.

26′ – OCCASIONE FOGGIA – Mazzeo controlla, si libera e lascia partire un sinistro dal limite dell’area, ma Fiorillo non si fa sorprendere e respinge.

25′ – Palla verso Nicastro dentro l’area pescarese, la punta foggiana prova la conclusione, ma viene ostacolato da Greco.

23′ – Dopo i primi venti minuti giocati su ritmi molto alti ora le squadre sembrano rifiatare.

21′ – Capone si libera molto bene nell’area del Foggia, ma esita e non conclude, poi cerca Mancuso sulla sinistra e la palla termina a fondo campo.

18′ – Kragl serve Agnelli al centro dell’area Pescarese, ma il centrocampista rossonero cerca il controllo e l’occasione sfuma. Forse avrebbe potuto provare il tiro al volo.

17′ – OCCASIONE PESCARA – Mazzotta passa indietro la palla a Brugman che lascia partire un insidioso destro al volo dal limite dell’area. Guarna è pronto e devia oltre il fondo.

15′ – Pettinari scambia di tacco con Mancuso, Loiacono anticipa il passaggio e sbroglia una situazione pericolosa con un retropassaggio verso Guarna.

12′ – Mancuso serve Pettinari nel cuore dell’area del Foggia. Il centravanti spara di poco alto, ma era in fuorigioco.

10′ – Kragl fa subito vedere le sue doti: avanza e dai trenta metri lascia partire un bolide che Fiorillo respinge di ginocchio.

9′ – OCCASIONE FOGGIA – Mazzeo serve splendidamente in area Nicastro che si libera e calcia di sinistro, ma ancora il legno nega il gol alla punta foggiana. Per lui palo e traversa in meno di un minuto.

8′ – OCCASIONE FOGGIA – Angolo di Kragl, tocco di testa all’indietro di Mazzeo per Nicastro che di testa coglie la traversa.

7′ – Arriva il primo corner anche per il Foggia, con Coda che anticipa lo scatto di Nicastro.

7′ – Palla lunga verso Mancuso, Camporese protegge l’uscita bassa di Guarna in ampio anticipo.

6′ – Camporese intercetta un passaggio di Brugman per Pettinari e devia oltre il fondo: primo calcio d’angolo per il Pescara che batte corto, ma l’azione sfuma.

3′ – E’ Leandro Greco a giocare al centro dello schieramento del Foggia e da lui passano le azioni rossonere.

2′ – Proietti serve Crescenzi che entra nell’area di rigore del Foggia, ma Sacchi ferma tutto per fallo del laterale pescarese.

1′ – PARTITI – E’ Mazzeo che batte il calcio d’inizio. Il centravanti torna in campo dopo due mesi di stop.

0′ – Le squadre scendono sul terreno di gioco n buone condizioni. Cielo sereno e tanto pubblico sugli spalti. Applausi e cori per Zeman. Tutto è pronto con le squadre nelle proprie divise tradizionali.

0′ – RISCALDAMENTO – Lo Zaccheria si appresta a tributare il suo applauso a mister Zeman. Le squadre sono arrivate da poco allo stadio e si preparano al ritorno in campo dopo la pausa invernale.

Condividi
Roberto Mastrangelo
Coordinatore Redazionale del progetto PugliaIn.net. Socio fondatore dell'Associazione Scritture Digitali, in passato giornalista per il Movimento, Roma, il Patto, il Resto, l'Indipendente, Puglia d'Oggi, Cerca la domanda scomoda da fare nel momento peggiore.

2 Commenti

Commenta l'articolo