A Turi si inaugura la foresteria per braccianti agricoli immigrati

0

Il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano inaugurerà, lunedì prossimo 4 giugno alle ore 11.00 a Turi, la prima Foresteria, in provincia di Bari, per i braccianti agricoli immigrati.

La Foresteria è stata realizzata su un’area di proprietà comunale nei pressi dell’impianto sportivo “Oronzo Pugliese”,  in strada Cisterne.

Alla cerimonia di inaugurazione parteciperà il Prefetto di Bari, Marilisa Magno e il Commissario prefettizio della città di Turi, Andrea Cantadori con i due sub commissari, Sebastiano Giangrande e Nicola Fantetti.

La Regione Puglia, approvando un provvedimento di Giunta con il quale si prevede la fornitura al Comune di Turi di tutto il materiale utile per ospitare 150 lavoratori migranti, ha voluto così accogliere le esigenze espresse dalle Istituzioni, dalla comunità locale e dagli stessi lavoratori, in questa stagione impegnati prevalentemente nella raccolta delle ciliegie.

La Foresteria sarà dedicata a Stefano Fumarulo, dirigente della Regione Puglia prematuramente scomparso, la cui vita è stata dedicata in gran parte alla lotta contro le mafie, alla tutela dei diritti dei migranti e alla costruzione di una società multietnica.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.