Lo scorso mese di marzo aveva vinto un la Bacardì Legacy Global Cocktail Competition 2018, oggi, Davide Mitacchione, alla vigilia della festività di Halloween dedica ai propri clienti del Luau Tiki un nuovo cocktail: “El mojito del Murciélago”.

Davide Mitacchione, classe 1983, dopo essere stato proclamato miglior bartender italiano all’interno della Bacardi Legacy, è volato a Città del Messico a maggio per rappresentare l’Italia. Oltre alla sua passione per i cocktail, Davide ama la cultura Tiki e il mondo della canna da zucchero.

Il cocktail dedicato alla festa di Halloween e firmato dal barman barese è un twist di Mojito, il drink più noto a base di rum che si ispira al “murciélago”, pipistrello in spagnolo, animale della notte protagonista della festività di Halloween, ma anche simbolo della nota azienda di origine caraibica con cui Mitacchione collabora.

Ma come è nata l’idea di questo drink?

Conosce la leggenda secondo cui la moglie del fondatore Don Facundo Bacardi, doña Amalia, avesse visto come un segno di buona fortuna la colonia di pipistrelli che occupava i locali di quella che sarebbe poi diventata la loro hacienda? Il barman barese ha tratto ispirazione da questa storia e ha ritenuto fosse un ottimo trait d’union, per celebrare la notte del 31 ottobre. Il cocktail mixa gli ingredienti classici del Mojito ad altri tipici della festività, come lo sciroppo di zucca, l’Angostura bitter, aromatizzata e dal colore bruno, e il ginger ale, che sostituisce la soda. Oltre a questi, la ricetta prevede gli immancabili succo di lime, e ovviamente il rum Carta Blanca, e foglie di menta.

“In questa rivisitazione, la grande tradizione del Mojito si unisce a un elemento caratteristico di Halloween, la zucca, che infonde morbidezza e lievi sentori terrosi” spiega Davide Mitacchione. “Al tutto si aggiunge il lieve aroma dello zenzero del ginger ale, bevanda ampiamente diffusa nella miscelazione moderna, che dà freschezza al Mojito. Questo twist è stato chiamato El mojito del Murciélago appositamente per celebrare l’animale che è simbolo della famiglia Bacardí fin dalle origini della sua storia. Il pipistrello, inoltre, nell’antica cultura cubana rappresenta l’augurio di buona sorte e il collegamento con i propri avi, significato simbolico anche dell’unione nel cocktail di tradizione e modernità”.

 

La ricetta de “El Mojito del Murciélago”

INGREDIENTI:
2,5 cl succo di lime, 2,5 cl sciroppo di zucca, 8 foglie di menta, 2 gocce Angostura bitter, 5 cl BACARDÍ Carta Blanca, Top ginger ale

PREPARAZIONE:
Versare tutti gli ingredienti tranne il ginger ale in un bicchiere. Pressare leggermente il tutto per far sprigionare al meglio l’aroma della menta, aggiungere il ghiaccio, completare con il ginger ale, decorare con un rametto di menta.

 

 

 

Commenta l'articolo

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.