Volley, Bcc Castellana Grotte – Calzedonia Verona domani sera in campo a Bari

0

Parola d’ordine: tornare a muovere la classifica e dimenticare le ultime gare in trasferta che per la New Mater Castellana sono state avare di soddisfazioni. Adesso con Verona e Monza in casa l’occasione è davvero importante per provare a raddrizzare una classifica fino a questo momento deficitaria.

Torna in pari col calendario di Superlega la Bcc Castellana Grotte che domani sera – Palaflorio ore 20.30 , diretta streaming su Lega Volley Channel – ritrova il mondoflex amico per il recupero della quarta giornata di Superlega Credem Banca: avversari dei pugliesi sarà il sestetto della Calzedonia Verona.

Il team castellanese si prepara ad affrontare la prima delle due sfide casalinghe ravvicinate (seguirà Monza sabato 8 dicembre) consapevoli della importanza di fare risultato contro due avversari difficili sì, ma non impossibili.

La squadra di Tofoli peraltro nelle sole tre partite disputate in casa sinora ha dimostrato sicuramente un altro piglio, quello che le ha consentito si guadagnare i propri due punti della classifica contro avversari di tutt’altro spessore (leggasi Modena e Trento neo laureata campione del mondo).

I problemi, semmai, sono lontani da Bari, dove il gioco stenta a decollare e dove la Bcc Castellana Grotte ha dimostrato di dover ancora lavorare molto per colmare il gap nei confronti di sestetti forse meglio attrezzati.

Ma intanto il tecnico castellanese al termine della gara di Siena, persa per 3-1 dai suoi ma con parziali molto ravvicinati, continua a predicare fiducia ed ottimismo per un gruppo a cui probabilmente manca ora solo il risultato “Siamo cresciuti ma ci manca ancora quel guizzo nei momenti importanti che serve per girare la gara a nostro favore. I ragazzi stanno lavorando sodo e resto ottimista sul futuro del campionato.”

La Calzedonia Verona di Nikola Grbic arriva in Puglia con alcuni giocatori non in perfette condizioni fisiche e reduce da tre sconfitte consecutive che la tengono in nona posizione a 11 punti in classifica. Il tecnico veronese dovrà verificare soprattutto le condizioni degli schiacciatori Savani e Manhavi, con l’opzione Marretta in stand by, oltre che del centrale Alletti, sostituito nella gara di domenica scorsa con Padova da Birarelli. Una situazione non semplice per gli scaligeri che si attendevano certo di più da questo campionato.

Una situazione che mette altresì la Bcc non così sotto pronostico come in situazioni normali a patto che la voglia di vincere dimostrata già contro Trento, Modena ed a tratti domenica sera contro Siena accompagni Cavaccini e compagni nella giusta direzione.

Unico dubbio per lo start six di Tofoli resta la presenza di De Togni alle prese con un problema alla spalla; qualora non dovesse farcela già pronto Scopelliti (foto) che ben si è comportato a Siena.

Il pre match è a cura di Giuseppe Barbone (vice allenatore Bcc Castellana Grotte): “Contro Verona sarà solo la quarta partita che disputeremo in casa dall’inizio del campionato. Inutile sottolineare che è un match importantissimo e delicato, che potrebbe rappresentare una svolta specie per la nostra classifica più che per l’impegno che ogni giorno i ragazzi di certo non lesinano. Sono convinto che possiamo fare bene contro una formazione comunque molto forte, costruita per essere a ridosso delle grandi di questo campionato, ma che non sta attraversando un ottimo momento. Una vittoria sarebbe molto importante e regalerebbe morale a tutto l’ambiente, ai ragazzi ed alla società. Speriamo che i nostri tifosi ci restino vicini perchè sono queste le occasioni in cui c’è più bisogno del loro apporto”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.