Volley B1 donne, la Pvg Bari attende al Palamartino la Europea 92 Isernia

0

Si avvicina il giro di boa per la Pharma Volley Giuliani Bari nel suo primo campionato di B1 femminile (girone D). Dopo due importanti successi su dirette concorrenti che rilanciano le chance salvezza delle baresi, per la 12a giornata domanisabato 12 gennaio alle 17.30 al Palamartino di Bari (via Napoli 266) arriva un avversario di grande livello come la Europea 92 Isernia allenata da coach Francesco Montemurro. A guardare la classifica, non sembra cambiato molto per la Pvg che resta penultima nel girone D, seguita solo dal fanalino di coda Volley Cilento ancora a 0 punti. In realtà dopo le vittorie contro Lamezia e Palmi, Cariello e compagne hanno agganciato il treno-salvezza a 11 punti – stesso bottino di Palmi e Sant’Elia a un solo punto di distanza dal Lamezia (12) –  e si preparano ad un girone di ritorno ricco di insidie da affrontare con la stessa determinazione messa in campo negli ultimi due match.

Isernia è un test complicato a questo punto della stagione. Alla ripresa ha avuto la meglio per 3-0 sul Santa Teresa, per molte settimane alla guida del raggruppamento. Forte dei suoi 20 punti, staziona al quinto posto ad appena 4 lunghezze dalla nuova capolista Aprilia. Agli ordini di coach Montemurro, un roster quasi nuovo di zecca rispettoa quello della stagione scorsa, conclusa al 12o posto con un’amara retrocessione dopo tre anni in categoria. Poi il ripescaggio in estate ha ridato la B1alla squadra molisana.

Da Castellamare è arrivata la palleggiatrice 23enne Katia Miotti, da Scafati una schiacciatrice di grande esperienza come Joneda Alikaj, ex Catania e Castelvetrano mentre per il ruolo di opposto è tornata nella sua regione natia Valeria Carlozzi, lo scorso anno a Castellana Grotte e già a Isernia dal 2012 al 2014. L’altamurana Nunzia Ragone, centrale 25enne spesso in questa stagione è stata utilizzata di banda  (in alternativa, disponibili le schiacciatrici Martina Delfino e Vanessa Simeone), al centro, infatti c’è spazio per due ventenni, la ex Cerignola Dalila Modestino e un’altra pugliese, la salentina Maria Adelaide Babatunde, già nel roster iserniano 2017-18 come il libero Daniela Boffa.  Ex della partita, la schiacciatrice Pvg Graziana Caputo, nella scorsa stagione in forza all’Isernia.

Arbitri del match saranno Eustachio Papapietro e Mario Chiechi.

In ottica salvezza, da seguire Santa Teresa-PalmiSant’Elia-Modica e Cerignola-Lamezia, riposa Volley Cilento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.