I biancorossi vincono il test match contro la Fidelis Andria, prima uscita ufficiale del 2018, per 3-0. Il Bari si presenta allo stadio ‘Degli Ulivi’ con un inedito 4-3-3; con Anderson spostato sulla linea mediana, Kozak punta centrale affiancato da Improta e Galano.

I primi venti minuti sono di studio da parte delle due formazioni. Poi la prima azione pericolosa ad opera dell’Andria. Traversone dalla sinistra e colpo di testa di Lattanzio di poco fuori. Replica del Bari con Improta al 24′. Sei minuti più tardi la rete del vantaggio biancorosso: Improta ruba palla a centrocampo e serve il ceco Kozak che, sottoporta, non sbaglia. Il Bari controlla meglio il campo. Al 40′ arriva il raddoppio. Angolo di Petriccione, sponda di Galano e tap-in vincente del difensore Marrone.

Nella ripresa, come preannunciato, le due squadre cambiano volto con una sequenza di sostituzioni. È ancora il Bari però ad andare a segno. Al 7′ st, uomo assist è ancora Improta; Kozak non sbaglia. Fino alla fine, da evidenziare un tiro di Barisic parato in due tempi da De Lucia e la doppia possibilità, per il poker, prima sui piedi di Floro Flores e poi Cisse’. Esordio in maglia biancorossa di Oikonomou.

Felice Libor Kozakal termine del match: “È stato un test utile per tutta la squadra. Personalmente, mi è servito per mettere minuti nelle gambe. Un punto di partenza dopo la sosta e in vista della ripresa del campionato. Sono felice per aver segnato, ora però dobbiamo pensare a far sul serio. È un Bari ben messo in tutti i reparti. Anche davanti ci sono giocatori con qualità e caratteristiche diverse. Quando il mister avrà bisogno delle mie, cercherò di farmi trovare pronto. Il campionato è ancora lungo e ci sono 4 o 5 squadre attrezzate per vincerlo. Non guardiamo loro, ma siamo concentrati solo su noi stessi. Partita dopo partita. I conti poi li faremo alla fine”.

IL TABELLINO

FIDELIS ANDRIA- BARI 0-3
Marcatori: 30′ pt Kozak, 40′ pt Marrone, 7’st Kozak.

FIDELIS ANDRIA (3-5-2)
Cilli; De Giorgi, Rada, Lattanzio, Matera, Tiritiello, Esposito, Ippedico, Celli, Curcio, Bottalico.
In panchina: Maurantonio, Pipoli, Colella D., Barisic, Piccinni, Croce, Minicucci, Quinto, Di Cosmo, Sisto, Antonicelli, Colella F.
Allenatore: Papagna .

BARI (4-3-3)
Micai (1′ st De Lucia); Sabelli (25’st Fiamozzi), Diakhitè (40′ st Cassani), Marrone (17′ st’ Oikonomou), D’Elia (8′ st Balkovec); Anderson (17′ st Brienza), Tello (30’pt Busellato poi 25′ st Iocolano), Petriccione (17′ st Basha), Improta (25′ st Henderson), Galano (8′ st Floro Flores), Kozak (8′ st Cissè).
In panchina: De Lucia, Basha, Iocolano, Capradossi, Oikonomou, , Brienza, Cassani, Fiamozzi, Balkovec, Empereur, Henderson, Cissè, Busellato, Nenè, Floro Flores.
Allenatore: Grosso.

Arbitro: Vergaro di Bari.
Assistenti: Di Maio e Parisi.

Recupero: 3’st

Condividi
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Rispondi