Bari, ispezione del sindaco sullo stato dei lavori del Campo Polifunzionale a San Pasquale

0

Questa mattina il sindaco Antonio Decaro, accompagnato dal responsabile dell’azienda esecutrice dei lavori Domenico De Bartolomeo, dagli assessori ai Lavori pubblici e all’Urbanistica, Giuseppe Galasso e Carla Tedesco, dal presidente del Municipio II Andrea Dammacco e da alcuni consiglieri municipali, ha effettuato un sopralluogo nella zona di San Marcello, nel quartiere San Pasquale, dove sono in corso i lavori per le opere previste dal Pirp – Programma di riqualificazione delle periferie. Tra queste, la realizzazione di un campo polifunzionale a disposizione dei ragazzi del quartiere, i cui gli interventi di tracciamento sono stati avviati. In occasione del sopralluogo il sindaco ha incontrato i residenti delle palazzine ARCA della zona, che hanno espresso le loro perplessità rispetto al sito scelto per la realizzazione dell’area da gioco.

Il sindaco ha così illustrato ai residenti il progetto attuale, approvato già diversi anni fa, con l’impegno di valutare tutte le possibili soluzioni finalizzate a individuare un’altra area nella stessa zona dove realizzare il campo.

“Come ho sempre fatto da quando sono sindaco, ho ascoltato i cittadini che mi hanno manifestato il loro dissenso rispetto alla posizione del campo, per timore che le attività dei ragazzi possano disturbare la quiete dei residenti – ha spiegato Decaro durante il sopralluogo -. Il nostro obiettivo resta quello di realizzare un’area per il gioco e per lo sport dedicata ai ragazzi e alle famiglie della comunità di San Marcello e, se individueremo un’altra zona compatibile con il progetto di riqualificazione, non ci sarà alcun problema rispetto alla possibilità di realizzarlo in un altro spazio. Credo, però, che tutti siamo convinti che realizzare spazi per stare insieme e vivere il quartiere debba essere un obiettivo comune. Soprattutto perché, grazie ai lavori previsti nel PIRP, quest’area sarà interamente riqualificata, con il rifacimento di strade, marciapiedi e i relativi nuovi sottoservizi per tutte le abitazioni della zona. I lavori sulle altre opere previste stanno andando avanti, compresa la palazzina degli alloggi popolari che è quasi terminata. In questi giorni sono cominciati anche gli scavi per realizzare l’edificio pubblico che sarà poi messo a disposizione della città”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.