La Volley Magik Copertino si impone a Torre Santa Susanna

0

La Volley Magik Copertino va a punti per la diciannovesima volta in campionato superando in trasferta le brindisine della New Volley Torre in quattro set. Dopo aver perso il primo set, la squadra gialloblu sfodera una grande prestazione e riesce a portare a casa l’intera posta in palio.

Il tecnico gialloblu Enrico Quarta conferma la formazione vittoriosa sette giorni fa con Montescaglioso e schiera inizialmente Cavarra in cabina di regia in diagonale con Mighali, Romano e Pereira in banda, Fanelli e Grassi Pirrone al centro,Scupolain seconda linea.

Copertino inizia male, le padrone di casa ne approfittano con un muro ben piazzato che limita il potenziale offensivo della squadra salentina. Il set rimane in equilibrio per buona parte del gioco fino all’allungo finale delle torresi che chiudono 25-22. Nel secondo set inizia la rimonta di Copertino che mette subito a terra una serie di attacchi vincenti. La squadra di coach D’Amicis barcolla con errori in ricezione e contrattacchi sfruttati male. Le brindisine non riescono a contenere l’offensiva avversaria e il gioco si chiude 15-25. Grande equilibrio anche nel terzo set con le torresi a difendere tantissimo mentre Romano e Pereira mettono giù i palloni. Torre non riesce a fare il salto di qualità e Copertino allunga. Le brindisine accorciano il distacco ma continuano a subire le attaccanti salentine e l’ottima serata della centrale Fanelli. Torre si appoggia sulla linea difensiva ma subisce gli attacchi ospiti fino al 20-25 che chiude il set. Non si arrende la squadra di casa nel quarto set anche se Copertino trova subito un allungo. A muro attente le brindisine, un po’ meno continue in attacco. L’equilibrio continua fino alla fine ma Torre non riesce a fermare definitivamente Copertino. Sull’asse di posto-4 e sulla capacità del muro di toccare molti palloni, la Magik costruisce l’allungo finale fino al 21-25.

“Conoscevo la pericolosità della squadra di Torre Santa Susanna – ha dichiarato il coach Quarta – infatti il mio intento nella programmazione settimanale è stato quello di cancellare il pensiero prematuro e controproducente della prossima Final Four di Coppa Puglia. La vittoria contro Torre è stata fondamentale, sia per il nostro impatto alla gara completamente sbagliato, che ha determinato la sconfitta nel primo set, che per il nostro percorso verso i play off. Sono indubbiamente soddisfatto del risultato che ci consente di muovere la classifica. Sul piano prestativo, abbiamo sprecato troppo in fase di finalizzazione perdendo gli scambi lunghi per mancanza di pazienza e lucidità. L’assenza per motivi di salute del nostro opposto Greco è stata ben sopperita da Mighali che ha dimostrato grande attaccamento e adattabilità. Sicuramente gli aspetti positivi sono molteplici: la squadra, fatta eccezione del primo set, ha tirato fuori carattere e determinazione che, se pur con degli errori banali di troppo, ci hanno concesso di vincere tre set consecutivi e chiudere la pratica Torre. Di certo non è il momento di piangersi addosso, ci aspetta una Final Four di Coppa e un finale di campionato entusiasmante, da vivere a pieno, con la nostra mentalità: non ci accontentiamo mai, cerchiamo costantemente di migliorarci, lavorando con grande intensità”.

Archiviata la partita di campionato, il prossimo impegno vedrà la Magik Copertino scendere in campo sabato 31 marzo al Palazzetto dello Sport di Alberobello per affrontare la Sportilia Volley Bisceglie nella Final Four di Coppa Puglia.

Condividi
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Rispondi