Rifiuti e bonifica: slittano al 5 marzo i termini per la presentazione delle domande

0

Con due determine dirigenziali sono stati prorogati i termini di scadenza per la presentazione delle domande relative a due Manifestazioni di interesse che i Comuni sono chiamati ad esprimere per individuare aree per impianti di recupero della frazione organica e al trattamento della differenziata.

Si tratta rispettivamente della “Manifestazione di interesse finalizzata alla individuazione di aree idonee alla localizzazione di impianti integrati anaerobici//aerobici destinati al recupero della frazione organica dei rifiuti urbani rivenienti dalle raccolte differenziante” e della “Manifestazione di interesse finalizzata alla localizzazione di tre impianti destinati al trattamento e recupero, rispettivamente, di vetro, plastica, carta e cartone rivenienti dalla raccolte differenziate di rsu, per la produzione di materie prime secondarie (MSP).

Tanto nel primo che nel secondo caso, la proroga, sollecitata da ANCI e da singoli Comuni, è stata fissata al le ore 12.00 del 5 marzo 2018 ed ha lo scopo di consentire la massima partecipazione dei soggetti interessati.

A tal fine si ricorda si rammenta che le istanze- corredate dalla documentazione richiesta- vanno indirizzate a fers.avvisi.rifiutiebonifica@pec.rupar.puglia.it

Condividi
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Rispondi