Volley, le ragazze della Grotte Volley Castellana vincono il titolo territoriale Under 16

0

 

Un primo set condotto con autorità, un secondo set con un finale mozzafiato vinto ai vantaggi, un terzo set da antologia con uno stupefacente recupero, sanciscono il 3 a 0 (25-19, 28-26, 25-22) che assegna il Titolo Territoriale Bari/Foggia under 16 alla Grotte Volley Castellana vincente nella finale disputata con l’Insieme Volley Monopoli.

Pubblico delle grandi occasioni per una finale sentitissima tra Grotte Volley Castellana Grotte, che dal suo nascere ha puntato il massimo sul settore giovanile ed un consorzio di società (Academy Gioia,Leonessa Altamura,Apulia Monopoli,NELLY Barletta,ModugnoedOrsa Capurso), denominato “Insieme Volley“, che punta alla crescita delle più promettenti atlete di ciascuna società, inserite in gruppi competitivi.

Una partita molto bella, entusiasmante, soprattutto nel finale del secondo set ed in tutto il terzo set che ha visto una memorabile rimonta da parte delle “Grottine” dall’8-16 al 17-16 con capitan Rodio al servizio. Questa finale sarà ricordata per l’eccezionale coinvolgimento che ha saputo generare.

Ecco i nomi di queste campionesse: Federica Cuccorese, Antonella Amodio, Chiara Taccone, Vicky Cavallieri, Martina Rodio, Noemi Moschettini, Alessandra Recchia, Maria Romano, Gaia Pinto, Linda Di Carlo, Tecla Lippolis, Stefania Recchia, Giulia Schettini. Allenatori Mimmo Tripi e Giovanni Deligio.

A fine gara ecco il commento dei tecnici.

Mimmo Tripi (Grotte Volley): “Sono molto soddisfatto di questo gruppo composto da ragazze con grandi valori che lavorano con serietà. Mi aspetto adesso un buon piazzamento a livello regionale”.

Carmela Paulangelo, allenatrice Insieme Volley Monopoli: “Una gara aperta dove noi abbiamo sbagliato in alcuni momenti decisivi. Abbiamo espresso comunque una bella pallavolo. Noi puntiamo alla crescita delle nostre ragazze ed il tempo dirà se il nostro lavoro potrà essere premiato. Evviva lo sport pulito”.

Ma mentre la società si gode questo ambìto primo titolo di stagione, si preannuncia un turno difficilissimo per la prima squadra.

Domani pomeriggio, infatti, alle ore 18 al Palagrotte la Brio Lingerie Castellana Grotte nella quarta giornata di ritorno del campionato nazionale di pallavolo femminile serie B2, girone I riceve la capolista Ekuba Futura Palmi (RC), un osso durissimo. In vetta a 40 punti (14 vittorie e due sole sconfitte, a Santa Teresa e Modica), non perde da 9 giornate. All’andata la Brio Lingerie giocò una buona gara persa 3 ad 1 ai vantaggi nel quarto set su una dubbia invasione e sul conseguente cartellino rosso comminato a Massimiliano Ciliberti per proteste.

Nonostante la sconfitta interna contro Santa Teresa di Riva, la situazione in classifica della Brio Lingerie (ferma a 16 punti) è rimasta invariata per le contemporanee sconfitte del Castelvetrano (22 punti), dell’Asem Bari, ferma a 13, della Pallavolo Sicilia 11, del Siracusa 9 e del Torretta a 3 punti. Quest’ultima ha vinto la sua prima gara di stagione proprio a Bari contro la più diretta concorrente della Brio Lingerie.

Risultato inaspettato e sorprendente quello del Torretta a Bari, ma non più di tanto perché la squadra calabrese è in crescita dopo l’insediamento del tecnico tarantino Davide Monopoli e l’arrivo della forte schiacciatrice Alessandra Piccione, già a San Vito dei Normanni in A2.

Condividi
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Rispondi