Lega Pro, Fidelis Andria e Reggina: uno 0-0 senza emozioni

0

Campo scivoloso epoche emozioni al degli Ulivi di Andria nella sfida salvezza tra la Fidelis e la Reggina. Primo tempo caratterizzato da poche occasioni da goal da entrambi le parti.

La ripresa si apre sulla stessa falsariga del primo tempo: un paio di occasioni per parte non sbloccano però la partita che resta ferma sullo 0-0. Tiri in porta: zero, emozioni ed idee non pervenute. Un punto a testa che alimenta la classifica di entrambe le squadre.

L’Andria aggancia la Paganese (a riposo questo turno) e sorpassa il Fondi (sconfitto in trasferta a Trapani), posizionandosi proprio dietro la Reggina che occupa il primo posto utile alla permanenza diretta in Serie C.

La prossima settimana, la squadra di Papagni sfiderà il Fondi in trasferta per un’altra sfida cruciale in chiave salvezza, mentre la Reggina ospiterà il Monopoli.

Il tabellino

Fidelis Andria – Reggina 0-0

Fidelis Andria: Maurantonio, Celli, Abruzzese, Tiritello, Di Cosmo, Matera, Quinto, Longo (46′ Nadarevic), Mancini, Lattanzio, Scaringella (65′ Cappiello). All. Papagni

Reggina: Cucchietti, Laezza, Ferrani, Gatti, Gadziosmanovic (85′ Pasqualoni), Marino, La Camera (70′ Provenzano), Castiglia, Armeno, Tulissi (76′ Sparacelo), Bianchimano. All. Maurizi.

Arbitro: Zanonato di Vicenza (Salvatori e Cincaglini).

Note: spettatori 1500 circa. Ammoniti La Camera, Celli, Laezza, Lattanzio, Abruzzese, Nadaveric. Recupero 1′ e 4′.

Condividi

Nessun commento

Rispondi