Castellana Grotte, tutte le iniziative per la Settimana Santa

0

Si è tenuta martedì 20 marzo nella Sala delle Cerimonie del Palazzo Comunale di Castellana Grotte la conferenza stampa di presentazione di tutte le iniziative che verranno organizzate in città in occasione della Settimana Santa.

Tra gli eventi più partecipati dalla città, unitamente alla plurisecolare Festa delle Fanove, rientrano, a pieno titolo, anche i riti e le tradizioni legate alla Settimana Santa che costituiscono per la comunità castellanese un importante momento dal forte contenuto identitario e di coinvolgimento emotivo, attese le suggestive caratteristiche degli stessi, che se portate a conoscenza dei numerosi turisti in visita presso le Grotte di Castellana in quegli stessi giorni, potrebbero ben rappresentare occasione di maggiore attrattiva per la permanenza in città.

In collaborazione con la società Grotte srl, si è voluto promuovere e diffondere ancora di più i riti e le locali tradizioni legate alla Settimana Santa, favorendo visite guidate gratuite del patrimonio architettonico ed artistico della città, con apertura al pubblico delle chiese di S. Maria del Suffragio, conosciuta anche come “del Purgatorio” e dei “Santi Nicola ed Onofrio” site nel centro storico, entrambe sede di esposizione delle statue raffiguranti tutte le stazioni della via Crucis, vere e proprie opere d’arte di rara fattura realizzate da maestri cartapestai leccesi, lo svolgimento di concerti bandistici sia nelle chiese che nelle piazze della città, oltre che la promozione dei riti processionari che a Castellana vengono organizzati a cura delle locali Confraternite “Santissimo Sacramento” e “Sant’Onofrio”. La lunga, maestosa e suggestiva processione notturna del venerdì santo e quella mattutina del sabato, che rievocano la passione e morte di Gesù Cristo insieme allo struggente dolore della Madre, Vergine Addolorata.

Alla conferenza stampa sono intervenuti il sindaco Francesco De Ruvo, l’assessore alla Cultura Giovanni Sansonetti, il presidente delle Grotte Victor Casulli, il vice presidente dell’Arciconfraternita del Santissimo Sacramento Vito Rubino, il presidente della Confraternita di Sant’Onofrio e dell’addolorata Stefano Lonardelli, il maestro della banda “Vito Semeraro” Carlo Maria Clemente e il presidente della Banda cittadina di Castellana-Grotte Alessandro Cardone.

Tra le novità annunciate nel corso della serata la raccolta, presso l’assessorato alla Cultura dell’Ente, di scatti fotografici realizzati, dal 25 al 31 marzo prossimo, in occasione della settimana santa da parte di castellanesi appassionati di fotografia, che verranno in seguito utilizzate per la promozione degli stessi riti per il prossimo anno.

Il calendario degli eventi

Sabato 24 marzo

Ore 11:00 Centro Storico: Chiesa di Santa Maria del Suffragio detta “del Purgatorio” e Chiesa Santi Nicola e Onofrio – Apertura Esposizioni dei Misteri

Domenica 25 marzo

Ore 17:00 – Partenza da Piazza Nicola e Costa

Visita guidata, gratuita, di Castellana Grotte, con approfondimento tematico sui riti e le tradizioni legate alla settimana santa.

Ore 20:00 Parrocchia S. Maria del Caroseno “Concerto della Passione” – Banda cittadina di Castellana Grotte, diretta dal M° Vito D’Elia Esecuzione marce funebri composte dal Maestro castellanese Nicola Corbascio, in ricordo nel 10° anniversario dalla sua morte.

Martedì 27 marzo

Ore 19:45 Chiesa Matrice San Leone Magno “I suoni del dolore” – Banda “Vito Semeraro” Castellana Grotte, diretta da Carlo Maria Clemente, con la partecipazione della Schola Cantorum “Don Vincenzo Vitti” di Castellana Grotte, diretta da Vittorio Petruzzi.

Venerdì 30 marzo –

Ore 18:00 Piazza Nicola e Costa Marce classiche della Settimana Santa Banda “Vito Semeraro” Castellana Grotte

Ore 20:00 – Partenza e arrivo dalla Chiesa Matrice San Leone Magno Processione dei Misteri Arciconfraternita del Santissimo Sacramento.

Sabato 31 marzo

Ore 6:00 – Piazza Nicola e Costa – Marce classiche della Settimana Santa Banda cittadina di Castellana Grotte.

Ore 7:00 – Partenza e arrivo Chiesa Santi Nicola e Onofrio – Processione del Sabato mattina dell’Addolorata – Confraternita Sant’Onofrio e dell’Addolorata.

Nel mese di marzo le Grotte di Castellana è possibile visitarle tutti i giorni nei seguenti orari:
visita completa in italiano ore 9 – 10 – 11 – 12 – 15 – 16 – 17 – in lingua ore 11 – 16

visita parziale in italiano ore 10,30 – 11,30 – 13 – 14,30 – 15,30 – 18 in lingua ore 9,30 – 13 – 14,30 –

Ricordiamo che la prenotazione è riservata esclusivamente ai gruppi superiori a 20 ingressi; per i singoli è sufficiente presentarsi in biglietteria 30 minuti prima della visita prescelta e per i singoli è possibile preacquistare il biglietto sul circuito ticketone fino a 24 ore prima della visita prescelta.

Condividi
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Rispondi