Policlinico di Bari, i provvedimenti di Ruscitti dopo l’arresto per concussione di un dirigente

0

Un dirigente del Policlinico di Bari, Giovanni Giannoccaro, è stato arrestato nel pomeriggio di ieri dai militari della Guardia di Finanza con l’accusa di concussione.

I finanzieri hanno fermato l’uomo dirigente responsabile dell’Area Risorse Finanziarie dell’Azienda Ospedaliera Consorziale Policlinico di Bari subito dopo aver ricevuto la somma di tremila euro dal rappresentante legale di un’impresa operante nel settore della riproduzione dei supporti registrati, titolare di un contratto di appalto per l’archiviazione documentale.

Oggi sono arrivate anche le decisione del Commissario Straordinario Giancarlo Ruscitti. E’ stata avviata una indagine amministrative per approfondire il caso, ed intanto è scattata la sospensione cautelativa dal servizio con privazione dello stipendio.

“Questa Direzione – sottolinea Ruscitti – tiene a precisare che nell’ambito del servizio di “archiviazione documentale”, allo stato non risulta in essere alcuna proroga contrattuale. E’ intenzione di questa Direzione contribuire a fare chiarezza sull’intera vicenda, dando tutto il supporto necessario e la massima collaborazione alla Magistratura Penale, nell’interesse comune di tutte le parti”.

Policlinico di Bari, i provvedimenti di Ruscitti dopo l'arresto per concussione di un dirigente

Condividi
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Rispondi