Emergenza rifiuti ad Altamura, fino a quando?

0

Nella città di Altamura, con la vittoria della gara d’appalto da parte della ditta TeknoService, a partire dalla giornata di giovedì 14 giugno, è iniziata la raccolta porta a porta. Già dai primi giorni però Altamura è stata invasa dai rifiuti, lasciati, nonostante l’avvio della raccolta porta a porta, intorno ai cassonetti o sui bordi delle strade.

Dopo oltre due settimane la città è nel pieno di un’emergenza rifiuti e non è un caso isolato in questo periodo in Puglia (lo stesso sta succedendo nel foggiano, a Cerignola).
Ormai le critiche per uno svolgimento discutibile della raccolta ma, soprattutto, per l’eccessiva quantità di rifiuti per le strade, sono molte, così come sono molte le sollecitazioni per la risoluzione del problema.
Perché i rifiuti presenti per le strade non vengono raccolti? Perché il Comune e la Polizia Locale non effettuano i relativi controlli sulla regolare raccolta e il conseguente smaltimento dei rifiuti?

Una delle maggiori preoccupazioni che i cittadini stanno evidenziando è la presenza, come già sta avvenendo in alcune zone (via Parisi e via Manzoni), di topi, ovviamente attirati dall’ingente quantità di spazzatura.
Ieri, 29 giugno, si è tenuta a Palazzo di Città la proclamazione del nuovo sindaco Rosa Melodia che, con ogni probabilità, inizierà il suo lavoro lunedì e dovrà immediatamente fare i conti con questo problema.

Condividi
Studente altamurano.

Nessun commento

Rispondi