Noemi, domenica la tappa di Nardò del La Luna Tour

0

Arriva a Nardò La Luna tour nella tappa di domenica 22 luglio, uno dei momenti più attesi di Nardò d’estate, la rassegna di eventi e spettacoli del Comune di Nardò per questa estate 2018. Noemi si esibirà a partire dalle ore 21 sul palco allestito in via XXV Luglio (ingresso libero) presentando al pubblico salentino e pugliese (la tappa neretina è una delle due in Puglia del tour e l’unica nel Salento) innanzitutto le canzoni dell’album La Luna, arrivato a due anni distanza dall’ultimo Cuore d’artista e composto da tredici brani inediti, tra cui Non smettere mai di cercarmi, canzone presentata alla 68esima edizione del Festival di Sanremo.

Il disco vanta collaborazioni importanti: quella con Francesco Tricarico che ha scritto il brano dall’impronta blues/rock La Luna Storta, quella con Tommaso Paradiso che firma Autunno e quella con Giuseppe Anastasi che le ha regalato il brano L’attrazione. Presente in tutto l’album con la sua anima e la sua eredità anche Lucio Dalla. La cantante romana lo rievoca nella scrittura e nella produzione di Oggi non esisto per nessuno e in Domani, arrangiato con il celebre produttore Celso Valli. La Luna è un album variegato e versatile, in cui convivono diversi arrangiamenti e generi: il rock, l’elettronica, ma anche il blues, il cantautorato e perfino il country come in My good, bad and ugly. Un disco molto femminile, coraggioso e sentito, dove una Noemi inedita si rimette in gioco sperimentando nuove sonorità e rivelando al pubblico lati inaspettati.

Noemi è in tour in tutta Italia dallo scorso mese di maggio e sul palco neretino ovviamente farà ascoltare anche i tanti successi della sua carriera, da L’amore si odia a Per tutta la vita, da Vuoto a perdere a Sono solo parole e tanti altri.

“Siamo molto contenti di ospitare Noemi – dicono l’assessore alla Cultura Ettore Tollemeto e l’assessore al Turismo Giulia Puglia – in quello che certamente è uno dei momenti più attesi della nostra estate. Noemi è un’artista che negli ultimi anni si è imposta nel panorama musicale italiano con il suo talento, la sua voce unica e a suon di canzoni davvero molto belle. Aspettiamo tanto pubblico perché sappiamo che in Puglia Noemi ha tanti estimatori e questo tour sta facendo numeri importanti dappertutto.

Per quanto riguarda gli aspetti organizzativi – continua – di concerto con la Prefettura abbiamo deciso di rinunciare a piazza Salandra essenzialmente per motivi di sicurezza, optando per via XXV Luglio che appena dodici mesi fa fu splendido teatro del Battiti Live. Rispetto all’anno scorso, però, il palco darà le spalle all’ospedale e sarà posizionato più o meno a metà strada, poco dopo il distributore di carburante. Questo ci consente di ridurre assolutamente al minimo i disagi per residenti e automobilisti e di non soffocare in alcun modo le attività della zona, sia nel versante dell’ospedale, sia in quello di piazza Diaz e del centro storico. Il palco verrà montato e la strada chiusa a partire da domani pomeriggio”.

Le modifiche alla circolazione e i divieti

E’ stata emessa una ordinanza (n. 322) a firma del comandante della Polizia Locale Cosimo Tarantino con la quale vengono stabilite alcune modifiche alla viabilità di quell’area.

In particolare, l’ordinanza vieta la circolazione e la sosta (con rimozione coatta) dei veicoli a partire dalle ore 12 di domani, venerdì 20 luglio, e fino alle ore 14 di lunedì 23 luglio sulla tratta di via XXV Luglio compresa tra l’intersezione con via Bellini e via Firenze e l’intersezione con via Verdi e via Venezia.

È vietata la circolazione e la sosta (con rimozione coatta) dei veicoli a partire dalle ore 6 e fino alle ore 24 di domenica 22 luglio e comunque sino a fine manifestazione su:

– via XXV Luglio nella tratta compresa tra l’intersezione con via Torino e via Fiume fino all’intersezione con piazza Diaz. Tutti i veicoli provenienti da via Galatone dovranno svoltare su via Bonfante o su via Fiume. All’occorrenza (su disposizione della Polizia Locale) su via XXV Luglio nella tratta compresa tra l’intersezione con via Kennedy e via Antonaci fino all’intersezione con piazza Diaz. Tutti i veicoli provenienti da via Galatone dovranno svoltare su via Kennedy o su via Antonaci. All’occorrenza su via XXV Luglio nella tratta compresa tra l’intersezione con via A. Siciliano e via Due Giugno fino all’intersezione con piazza Diaz. Tutti i veicoli provenienti da via Galatone dovranno svoltare su via A. Siciliano o su via Due Giugno. All’occorrenza su corso Galliano nella tratta compresa tra l’intersezione con via Cavour e Piazza Diaz. Tutti i veicoli provenienti da piazza Mazzini dovranno svoltare a sinistra su via Cavour o, in alternativa, più avanti a sinistra non oltre via Genova. All’occorrenza su piazza Diaz, con i veicoli provenienti da via Roma che avranno l’obbligo di svoltare a destra su via A. Volta e i veicoli provenienti da via B. Vetere che avranno l’obbligo di svoltare a sinistra su via A. Volta, direzione di marcia marine.

– via Palermo, via Venezia, via Fiume (tratta compresa tra via XXV Luglio e via Tasso), via Firenze (tratta compresa tra via XXV Luglio e via Tasso), via Bologna (tratta compresa tra via XXV Luglio e via Tasso), via Foggia (tratta compresa tra via XXV Luglio e via Tasso).

– via D. Alighieri, via Bellini, via Verdi e via Torino nella tratta compresa tra via XXV Luglio e via B. Vetere.

– via Bonfante, nella tratta compresa tra via N. Tommaseo e via XXV Luglio. I veicoli provenienti da via Ruffini avranno l’obbligo di svoltare a sinistra su via Bonfante.

Dai divieti sono esclusi i veicoli delle forze dell’ordine e dei mezzi di soccorso.

Attraverso l’ordinanza sindacale n. 323 è stata poi vietata (dalle ore 12 a mezzanotte di domenica) la vendita per asporto e la somministrazione di bevande di qualunque genere in contenitore di vetro o lattina (ma anche il fatto di detenere a qualunque titolo qualsiasi recipiente di vetro o lattina). Il divieto si applica in particolare agli esercenti di pubblici esercizi, esercizi commerciali, attività di commercio su area pubblica, attività artigianali del settore alimentare, circoli e altri punti ristoro situati all’interno del centro urbano (marine escluse). Qualsiasi bevanda fornita in bottiglie di plastica dovrà essere consegnata priva del tappo di apertura. Sempre con l’ordinanza n. 323 è vietato, sul suolo pubblico o in luogo aperto al pubblico, consumare o detenere a scopo di consumo ogni genere di bevanda superalcolica all’interno del centro urbano (marine escluse) e nella stessa area è vietata la somministrazione, la vendita per asporto o consumo sul posto ovvero la cessione a terzi a qualsiasi titolo di superalcolici, in particolare agli esercenti di pubblici esercizi, esercizi commerciali, attività di commercio su area pubblica, attività artigianali del settore alimentare, circoli e altri punti ristoro. I divieti fano riferimento a tutte le miscele di bevande alcoliche di gradazione superiore a 21%. Infine, l’ordinanza n. 323 impone di rimuovere tutti gli ostacoli fisici (panchine, cartelli pubblicitari, dehors, tavolini, sedie ed ombrelloni, contenitori rifiuti e simili) presenti sull’area interessata dall’evento, cioè la tratta di via XXV Luglio compresa tra piazza Diaz e l’intersezione tra via Fiume e via Torino. Le violazioni saranno punite con una sanzione amministrativa da 50 a 500 euro.

L’ultima novità riguarda l’attivazione temporanea del centro operativo comunale di Protezione Civile presso la sede comunale del Comando di Polizia Locale in via Crispi n. 99, al fine di coordinare tutte le attività durante il concerto concernenti la viabilità, materiali, mezzi e servizi essenziali, volontariato, telecomunicazione e radiocomunicazioni, sanità e assistenza. Il centro sarà attivo dalle ore 7 di domenica alle ore 7 di lunedì.

Condividi
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Rispondi