Processo al Foggia Calcio: penalizzazione ridotta a 8 punti

0

Uno sconto di metà della squalifica inflitta in primo grado: da 15 ad 8 punti da scontare nel prossimo campionato di serie B e tolta la squalifica a calciatori e tecnici coinvolti.

Questa la decisione della Corte Federale d’Appello che ieri ha deliberato sulla situazione del Foggia Calcio, riformandone la sentenza di condanna di primo grado.

Sono stati accolti i ricorsi diArcidiacono Pietro, Sanchez Benitez Alejandro, De Almeida Angelo Mariano, Martinelli Luca, Marcattili Marcattilio, Teresa Vincenzo, Possanzini Davide, De Zerbi Roberto annullando le sanzioni inflitte.

Ridotte anche le inibizioni che hanno colpito il presidente Fedele Sannella (nella foto, tre anni) ed il fratello Francesco (un anno).

Il Foggia, con un comunicato diffuso sul suo sito, ha “preso atto della sentenza emessa in data odierna dalla Corte di Appello federale che applica la sanzione della penalizzazione di 8 punti in classifica, da scontare nella stagione sportiva 2018/2019. Confermando la piena fiducia nella giustizia sportiva, che non è mai venuta a mancare nel corso dell’intero procedimento, il club si riserva, alla lettura delle motivazioni, ogni ulteriore valutazione”.

Processo al Foggia Calcio: penalizzazione ridotta a 8 punti

Condividi
Coordinatore Redazionale del progetto PugliaIn.net. Socio fondatore dell'Associazione Scritture Digitali, in passato giornalista per il Movimento, Roma, il Patto, il Resto, l'Indipendente, Puglia d'Oggi, Cerca la domanda scomoda da fare nel momento peggiore.

Nessun commento

Rispondi