Prende il via domani a Conversano la nuova edizione di Lectorinfabula

0

Prende il via domani 13 settembre a Conversano, negli spazi del centro storico della cittadina a sud di Bari, la XIV edizione del Festival Lectorinfabula. Tema di questa nuova edizione che durerà sino a domenica 16 settembre è “Immaginazione e potere nell’era digitale”.

Organizzato dalla Fondazione Di Vagno, prevede in 4 giorni 115 eventi, di cui 87 tra incontri, dibattiti e presentazioni delle novità editoriali, 12 tra workshop e incontri di formazione, 7 proiezioni di film e documentari, 4 appuntamenti musicali, 1 reading, 1 mostra concorso internazionale di satira, 1 mostra fotografica, 2 mostre di illustrazioni. 240 i relatori, di cui 27 stranieri in rappresentanza di 20 Paesi da tutto il mondo, 55 giornalisti, 9 scuole partecipanti, 130 volontari.

Si comincerà domani alle 10.30 e si proseguirà sino a domani sera alle 23 circa. Tanti gli appuntamenti:

10.30 FACT CHECKING. COME LEGGERE E VERIFICARE LE NEWS nella sala conferenze del polo archivistico del Monastero di San Benedetto. Appuntamento valido per i crediti rilasciati dall’Ordine dei Giornalisti di Puglia.

Con Gian Paolo Accardo, Michele Partipilo e Giampiero Gramaglia, modera Marilù Mastrogiovanni. A cura del centro librexpression della Fondazione Di Vagno

10.30 LA FILOSOFIA SPIEGATA CON LE SERIE TV nella Sala Convegni del Monastero di San Benedetto. La filosofia spiegata con le serie tv è un metodo originale di far conoscere i grandi pensatori del passato. Scopriamo così Platone dietro lo specchio di Black Mirror, Aristotele che torna a nuova vita in The Walking Dead, Spinoza che si siede di fianco a Jude Law quando TheYoung Pope approda sul trono vaticano e tanti altri ancora. Con Tommaso Ariemma, presenta Anna Puricella.

10.30 NESSUNO COME NOI, Sala convegni del Castello. L’adolescenza è un passaggio cruciale nella vita di tutti e in questo romanzo trans-generazionale è raccontata in modo universale. Con Luca Bianchini, presenta Annamaria Minunno. In collaborazione con la COOP. ITACA.

12.00 COSA SAPPIAMO NOI DELL’IMMIGRAZIONE?, In Piazza Castello. Il dibattito pubblico italiano sembra fermo sulla questione se soccorrere o respingere i migranti per mare. Ma per comprendere il fenomeno occorre conoscere un minimo di storia, di geografia, di economia. Con Ejaz Ahmad, Abdullahi Ahmed e Leonardo Palmisano, conduce Marina Lalovic. In collaborazione con RAI RADIO3. Anche questo appuntamento è valido per i crediti riconosciuti dall’Ordine dei giornalisti di Puglia.

16.00 COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO E SALUTE GLOBALE. IL POTERE DELL’INFORMAZIONE nella Sala Convegni di San Benedetto. Che rapporto c’è fra il diritto alla salute globale e i processi migratori? Hanno pieno accesso ai servizi sanitari le persone accolte nei campi per rifugiati o quando sono nei Paesi in transito? Assicurare la salute e il benessere per tutte/i a qualunque età è fra gli obiettivi della Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile, ma non è ancora così. Con Stefania Burbo, Annalisa Camilli, Francesco Cocco, Serena Fiorletta e Cristina Franchini presenta Piero Ancona. L’appuntamento è stato organizzato in collaborazione con OSSERVATORIO AiDS – Aids Diritti Salute e Aidos.

A seguire inaugurazione della mostra BURKINABÈ di Francesco Cocco

16.30 IL CONSENSO VIAGGIA SULLA RETE nella sala conferenze del Polo Archivistico di San Benedetto per gli appuntamenti della Scuola di buona politica in collaborazione con FRIEDRICH-EBERT STIFTUNG. Tra Politica e comunicazione esiste un le game indissolubile. Con l’occupazione dei Social da parte della Politica, il discorso si è trasferito sulla capacità di provocare reazioni attraverso linguaggi e claim che condizionano le nostre scelte. Ne parleremo con Dino Amenduni, Michael Braun e Cristopher Cepernich, conduce Lino Patruno

17.00 LA MIA RIVOLUZIONE nel Giardino dei Limoni di San Benedetto, nell’ambito di LECTOR RAGAZZI. Uno spaccato molto significativo della storia cubana. Un’esperienza esemplare per i ragazzi, per gli adulti e per tutti coloro che credono che i libri possano essere motori di grandi rivoluzioni. Con Alessandra Valtieri; presentano Rina Locaputo e Mariaserena Melillo.

 17.00 COME SI COMANDA IL MONDO nella Chiesa di San Benedetto

Di fronte al disordine mondiale è opinione diffusa l’idea per la quale chi influenza le sorti del pianeta non sono le classi politiche che appaiono sugli schermi televisivi, ma i manager delle multinazionali che operano nel mercato globale. Il nostro destino è deciso da nomi e volti ben individuabili. Con Mario Caligiuri e Nathalie Tocci, modera Michele De Feudis.

17.30 SONO PURI I LORO SOGNI. LETTERA A NOI GENITORI SULLA SCUOLA in Santa Chiara.

Essere genitori, a volte, significa fare un passo indietro. Davanti a un brutto voto, spesso i genitori si sentono messi in discussione, e per tutta risposta negano l’autorità degli insegnanti. Occorre allora provare a riflettere sui sensi di colpa e le paure che si nascondono dietro la mancanza di fiducia nella scuola. Con Matteo Bussola, presenta Rosy Paparella. Evento realizzato in collaborazione con la COOP. ITACA.

17.30 25 APRILE 1945 in Piazza Castello. La storia di tre vite che si intrecciano indissolubilmente. Di tre uomini che, combattendo contro i nazifascisti, il 25 aprile 1945 provano a rifare un Paese da capo: Raffaele Cadorna, Ferruccio Parri e Luigi Longo. Con Carlo Greppi, presenta Marilisa Giannuzzi.

18.00 FREEDOM HOSPITAL. UNA STORIA SIRIANA nella Sala conferenze del Polo archivistico di San Benedetto. Una delle narrazioni più potenti della catastrofe siriana, raccontata in bianco e nero. Con Hamid Sulaiman e Marco Ponti, intervengono Riccardo Noury e Sara Lucaroni. Presenta Annalisa Camilli.

18.00 Per la sezione VISIONI E VISIONARI realizzata in collaborazione con COPEAM e RAI TECHE, nella sala convegni di San Benedetto: SPORT SENZA FRONTIERE (Inter-Rives 4 – 2015/16), LIBERTÀ ATTRAVERSO IL CALCIO (PCB/Palestina), NEL NOME DEL PADRE (RTVSLO/Slovenia), IN UN SOLO RESPIRO (RAI2/Italia). Introducono alla visione Guillaume Ortiou-Campion e Paola Parri.

18.30 MUSICAMED nel Giardino dei Limoni di San Benedetto. L’appuntamento quotidiano del festival di approfondimento musicale promosso dalla COPEAM. Con la partecipazione di Marzia Puleo, speaker di Rai Radio1, e ai controlli i Leland Did It.

19.00 RACCONTARE L’INFANZIA nella Sala convegni del Castello nell’ambito di LECTOR RAGAZZI, incontro di formazione professionale per adulti. Jutta Richter è considerata una delle più note autrici tedesche degli ultimi vent’anni. Con l’associazione Hamelin l’autrice ripercorre la sua produzione editoriale per presentare l’infanzia che abita le sue storie e le esperienze attraverso cui ha scelto di raccontarla. Conduce Giordana Piccinini

19.00 QUANDO IL DATORE DI LAVORO È UN ALGORITMO nella Sala convegni di San Benedetto per IL PIACERE DI LAVORARE. Gig economy e sharing economy: sono solo lavoretti? Nel mercato del lavoro italiano avanzano nuovi fenomeni di dubbia comprensione e qualificazione che stanno aumentando la probabilità di lavoro precario e privo di protezione sociale. Con Mario Loizzo e Roberto Voza, presenta Claudio Caldarola.

19.30 Un nuovo evento in Piazza Castello per presentare la nuova collana della Fondazione Giuseppe Di Vagno per Rubbetino Editore, diretta da Marina Comei, Santi Fedele, Pasquale Guragnella, Piero Ignazi, Luciano Monzali, Cesare Preti e Gianfranco Viesti. Interverranno Gianvito Mastroleo e Florindo Rubbettino. Presenta Maurizio Marangelli.

19.30 THE TIME IS NOW nella Chiesa di San Benedetto. Quanta sete di giustizia, quanta carica vitale, quanta voglia di futuro. Una stagione durata almeno un decennio (1967-1977) è qui rappresentata attraverso i discorsi e gli interventi di alcuni protagonisti di quegli anni.

Con David Bidussa e Carlo Greppi.

19.30 L’OGGETTO TRA IMMAGINAZIONE DEL DESIGN E POTERE DELLA MATERIA nel Giardino dei Limoni di San Benedetto. Partendo dall’idea di un “design sostenibile”, basato sull’idea di sviluppo sostenibile, due aziende partner del festival, Granorte e Officine Tamborrino, raccontano la loro storia e il percorso che li ha portati a diventare leader nel settore. Con Marco Carini e Licio Tamborrino. Presenta Oscar Buonamano.

20.00 POTERI FORTI nel Chiostro di San Benedetto, un appuntamento valido per i crediti rilasciati dall’Ordine dei Giornalisti di Puglia. La presentazione dell’ultimo libro scritto dal vicedirettore di Repubblica “02.02.2020 La notte che uscimmo dall’euro” in una conversazione tra Sergio Rizzo e Piero Ricci.

20.30 APPUNTAMENTO AD ISTANBUL nella Sala conferenze del Polo archivistico di San Benedetto. Un viaggio tra Oriente ed Occidente, attraverso le storie di Kati Hirschel, libraia investigatrice. A fare da sfondo Istanbul, antica capitale di grandi imperi e crocevia di culture diverse. Con Esmahan Aykol e Claudia Bruno.

21.30 CON I PIEDI NEL FANGO CONVERSAZIONI SU POLITICA E VERITÀ nel Chiostro di San Benedetto. La politica è fare i conti con le cose come sono davvero: cioè spesso non belle e non pulite. Bisogna entrare nel fango, a volte, per aiutare gli altri a uscirne. Ma tenendo sempre lo sguardo verso l’orizzonte delle regole, dei valori, delle buone ragioni. Un dialogo appassionato e appassionante tra Gianrico Carofiglio e Giovanna Casadio.

22.30 BELLA E PERDUTA, film diretto da Pietro Marcello, previsto nella sezione VISIONI E VISIONARI realizzata in collaborazione con COPEAM e RAI TECHE, nella Sala convegni di San Benedetto.

Condividi
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Rispondi