Giulia Bongiorno: “La P.A. inizi a correre”

0

Avvocato, Senatrice e Ministro della Pubblica Amministrazione nel Governo Conte, Giulia Bongiorno inizia a far sentire la sua voce e punta ad una ristrutturazione dell’amministrazione pubblica.

In arrivo il “ddl concretezza”, che promette battaglia contri i cosiddetti furbetti del cartellino (che di furbetto hanno ben poco, a dire la verità). Parte la rilevazione biometrica per le presenze, quindi non più il badge da strisciare, ma l’impronta digitale unica ed irripetibile, onde evitare truffe ai danno dello Stato.

Poi in arrivo una black list, per monitorare gli uffici inadempienti, dove ad esempio le liste d’attesa per una carta d’identità digitale sono lunghe mesi o dove non si rispetti l’autocertificazione. I dirigenti della PA inizieranno a rispondere delle loro mancanze manageriali.

Un piano triennale di riordino, in cui verrà coinvolto il Ministero dell’interno, con l’installazione di telecamere per la videosorveglianza, osservando il rispetto di luoghi ed orari per i dipendenti.

Il tutto contornato dallo sblocco del turn over, con l’assunzione a regime del 100% del personale in quiescenza, dopo anni di stagnazione ed invecchiamento delle matricole in attività.

Commenta l'articolo

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.