Adelfia, due giorni con il Mercatino di Natale

0

Nuovo appuntamento col MERCATINO di NATALE di Adelfia, venerdì 7 e sabato 8 dicembre a partire dalle ore 17.00, a cura dell’Associazione APS Tipica Adelfia avrà luogo il terzo e quarto appuntamento col Villaggio di Natale presso la Vecchia Stazione Ferroviaria di Adelfia (via Marconi, 30).

Il progetto rientra nel programma del format “Chiacchr  e Frutt” che sta richiamando grande risonanza in tutto l’hinterland barese.

Dopo il grande successo dei mercatini a km0 delle stagioni trascorse, l’Associazione ha ampliato il perimetro dell’area dell’ex stazione ferroviaria con l’allestimento di altri 1300 metri quadrati di terreno, ex parcheggio per autobus da tempo in disuso, realizzando un vero e proprio Villaggio natalizio. Una traduzione, in lingua pugliese, della classica tradizione nordica con la goliardia e calore del sud.

Casette natalizie realizzate in legno e stand addobbati per l’occasione, decorano un’area precedentemente abbandonata e rimessa a nuovo grazie al lavoro instancabile di molti membri dell’associazione.

“C&F” conserva l’anima delle stagioni trascorse, ispirata alla promozione e la valorizzazione del territorio, attraverso l’esposizione e la vendita dei prodotti ed elaborati dei produttori locali.

Alla luce delle richieste dei sempre più numerosi espositori, la fiera si arricchirà di nuovi artigiani e dei loro prodotti unici. Altri spazi espositivi saranno così destinati alle prelibatezze culinarie nostrane.

Si alterneranno durante le prossime date, infatti, la vendita di panzerotti e pesce fritto da accompagnare alla ‘legumata’ degli immancabili amici e rappresentanti dell’Associazione culturale “Il Melograno” che prepareranno anche frittelle e vin brulè. Se per i palati adulti a grande richiesta tornerà anche il ‘caciocavallo impiccato’, per gli ospiti più piccoli non mancheranno golosità e soprattutto nuove attrazioni: una giostrina ed un pony per allietare anche la permanenza dei genitori.

Durante le due serate, sono previsti due eventi satellite in pieno spirito natalizio. Venerdì 7 e Sabato 8, sarà esposta una mostra di presepi artistici a cura del Maestro Antonio Barone; Sabato 8, la grande inaugurazione del Presepe a cura dei Maestri Angelo Ragone e Giancarlo Macchia.

Tipica Adelfia continua a seminare il tragitto per un percorso di comunità nel quale i contadini, i produttori locali, gli artigiani e i commercianti nostra terra i sono invitati costantemente a proporre frutti, ortaggi, prodotti stagionali e tutto il sapere del proprio mestieri, sposando la filosofia della della tradizione culinaria e artigianale, col solito obiettivo di far crescere questa iniziativa in numeri e qualità e regalare agli ospiti ore di serenità e condivisione.

Chiacchr e Frutt” è una locuzione dialettale che ricorda i filari dell’uva al tempo in cui il frutto non è sufficientemente maturo, ma l’estate ormai incalza. Tipica espressione utilizzata dai proprietari terrieri o dai loro delegati per invitare i lavoratori dell’ultimo secondo – spesso giovanissimi che abdicando i banchi di scuola tentano di guadagnare qualche soldino per reggere la spesa di una meritata vacanza – a non distrarsi e a proseguire tenendo in alto le braccia e tese le dita, dirette a pulire i grappoli dell’uva privandoli degli acini più piccoli (lavoro dell’acinino).

Un impegno faticoso che prevede sveglie prima dell’alba, caldo asfissiante e raggi solari che pungono la pelle infilandosi tra le foglie dei vigneti, ma che regala momenti indimenticabili al punto di diventare un ‘must’ delle estati di paese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.