Monopoli, aperto il ponte ciclo-pedonale su lama Pagano

0

Dopo alcuni anni di attesa ed una complessa procedura, è stato posizionato nei giorni scorsi il Ponte ciclo-pedonale su lama Pagano, a Monopoli. I lavori, partiti lo scorso 18 settembre, sono stati eseguiti dall’impresa Universal export srl di Fasano che si è aggiudicata l’appalto per un importo contrattuale di oltre 82mila euro (più iva).

L’opera è stata integralmente finanziata dalla Regione Puglia con un finanziamento integrativo nell’ambito del Programma PIRP.

Il primo protocollo d’intesa fu sottoscritto nel 2007 tra il Comune di Monopoli e alcuni privati di aree rientranti nell’area Pirp conteneva l’impegno da parte dei privati di cedere gratuitamente al Comune di Monopoli un ponte di legno ciclopedonale di attraversamento del torrente Pagano e percorsi ciclopedonali.

Il disciplinare sottoscritto con la Regione Puglia nel maggio del 2011 aveva stabilito lo stanziamento di 300.000,00 euro per la sistemazione della lama Pagano.

Nel 2013 il Comitato “Comitato “Insieme per Via Cosimo Turi” evidenziò la necessità di spostare il ponte previsto al fine di garantire il collegamento della zona residenziale di nuova edificazione di Via Cosimo Turi con Via Melvin Jones. Successivamente la Giunta Comunale nella seduta del 14 maggio 2013 approvò l’atto di indirizzo allo spostamento. Nel luglio 2015 la concessione del finanziamento integrativo e nel maggio 2016, l’approvazione da parte della Giunta Comunale della suddivisione dell’intervento Pirp nel quartiere Piccinato in tre stralci funzionali e, nel dicembre 2016, l’approvazione del progetto esecutivo relativo allo stralcio funzionale n. 3 redatto dall’arch. Nicola Fanelli.

Condividi
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Rispondi