Bari, muore a 90 anni Mngùcc Marnarid

0

Si chiamava Domenico Sifanno, ma a Bari per tutti era Mngùcc Marnarid. E’ morto quest’oggi a 90 anni il proprietario dello storico negozio di dolciumi ‘Marnarid’ di Bari.

In pieno centro storico, a due passi dalla Cattedrale, il negozio è stato fondato nel 1865 e con i suoi scaffali colorati e pieni di caramelle e golosità di ogni tipo ha riempito i desideri e i sogni di generazioni di bambini baresi.

Domenico aveva iniziato presto a lavorarci, dall’età di 7 anni, e nel 1973 aveva preso le redini del negozio continuando a gestirla insieme con i figli. Con pazienza e gentilezza, dietro il bancone in legno, pronto a riempire i cartocci e le buste di ogni dolciume.

I funerali saranno il 19 febbraio alle 16,30, in Cattedrale.

“La scomparsa del nostro concittadino Domenico Sifanno, meglio conosciuto come Mngùcc Marnarid, storico proprietario della bottega di dolciumi più famosa della città – commenta il sindaco Antonio Decaro – mi addolora molto. Il Marinarid è un luogo simbolo del commercio più autentico ed ospitale della Città vecchia. Da sindaco ho avuto l’onore di festeggiare insieme a lui e alla sua famiglia i 150 anni della famosa attività e, in quell’occasione, tutta la città ha potuto riconoscere alla famiglia il grande lavoro svolto nel tempo e la capacità di innovarsi nel solco della tradizione, da sempre il valore aggiunto della famiglia e del negozio. Alla famiglia vanno il mio abbraccio più sincero e il saluto di tutta la comunità barese”.

Condividi
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Rispondi