Lezioni di campagna elettorale alla Fondazione Tatarella

1

Il libro edito da Historica Edizioni e scritto dal giornalista Gennaro Pesante, di Lezioni di campagna elettorale sarà il protagonista del prossimo appuntamento per il Ciclo degli “Incontri d’Autore” della Fondazione Tatarella.

Il 6 aprile alle 18,00

Lezioni di campagna elettorale alla Fondazione TatarellaL’evento, previsto il 6 aprile, alle ore 18.00, si svolgerà alla biblioteca di via Piccinni, 97, e sarà l’occasione per confrontarsi su un tema sempre attuale, sul quale Pesante, con questo ultimo saggio, offre una serie di segreti e trucchi del mestiere, per informare gli elettori e per guidare i candidati, tra storia e ironia.
Insieme a Gennaro Pesante, giornalista professionista e comunicatore politico/istituzionale, interverranno gli onorevoli Maurizio Gasparri (FI), Marco Lacarra (PD) e Rossano Sasso (Lega), introdotti dal vice presidente Fabrizio Tatarella e moderati dalla giornalista Mariateresa D’Arenzo.

Gennaro Pesante è nato a Manfredonia nel 1974; dopo un passato nei Gruppi parlamentari dove ha curato campagne elettorali e lavorato anche come ghostwriter, è passato all’ufficio stampa e comunicazione della Camera dei Deputati dove, tra le varie attività, si occupa prevalentemente di televisione. Ha realizzato diversi programmi per il progetto del “canale istituzionale” cui si dedica da alcuni anni. Autore di diversi saggi, gli ultimi li ha pubblicati con Historica Edizioni: “La fine dei talk show e il futuro della televisione” e “I politici e il controllo della televisione”.

 

Il Comune di Cerignola nella Fondazione Tatarella

Lezioni di campagna elettorale alla Fondazione TatarellaIntanto ieri il Comune di Cerignola, città natale dei Tatarella, con delibera di Consiglio Comunale n.10 del 9.2.2018 aveva approvato l’adesione alla Fondazione Tatarella.
Questa mattina alla presenza del Sindaco di Cerignola avv.Franco Metta e del Vice Presidente della Fondazione avv. Fabrizio Tatarella è stata firmata la Convenzione tra il Comune di Cerignola e la Fondazione Tatarella per organizzare convegni, dibattiti, presentazioni di libri finalizzati alla promozione della diffusione della lettura e alla formazione culturale dei cittadini e in special modo dei giovani.

1 commento

  1. Gli eventi positivi, specialmente di carattere culturale, dovrebbero avere maggiore diffusione, a mezzo altri organi di informazione e non limitarsi a pagine di face book.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.