Dimissioni di Di Gioia. Forza Italia all’attacco: “una fiction tragicomica, gli agricoltori meritano ben altro”

0

Sul batti e ribattidi gioidi gioi tra Leonardo Di Gioia e Michele Emiliano e sulle possibili dimissioni dell’assessore regionale all’Agricoltura è intervenuto, con una nota, il presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia, Nino Marmo.

“Ieri sera abbiamo assistito ad una puntata di qualche telefilm americano, tra Di Gioia ed Emiliano su Facebook: il primo annunciava le sue dimissioni ed il secondo le respingeva, commentando il suo stato. E’ sintomatico della serietà con cui si governa la nostra Regione. Perché da Facebook al teatrino di Emiliano ieri, il passo è breve: il presidente pensa di aver sedato il malcontento degli agricoltori con le dimissioni (annunciate) dell’assessore e la costituzione dell’ennesimo tavolo tematico (sulla cui utilità lasciamo ai posteri la sentenza)”.

“Gli agricoltori sono buoni nel dna – sottolinea Marmo – hanno sentimenti veri e sinceri, ma non sono ingenui: di sicuro non si berranno questa manfrina. Noi abbiamo denunciato per tempo ogni errore, ritardo o omissione della Giunta regionale ed Emiliano ha sempre difeso l’operato del governo. Se avesse avuto a cuore l’agricoltura pugliese, avrebbe cambiato ritmo tempo fa. Perché il responsabile è chi ha le chiavi della Regione, ovvero il presidente”.

E non è meno pesante il commento di Domenico Damascelli, consigliere regionale di Forza Italia, che ha definito “una fiction tragicomica quella tra Emiliano e l’assessore Di Gioia, ambientata su Facebook, tra dimissioni annunciate e respinte. Il tutto dopo la forte protesta degli agricoltori, che hanno fatto sentire il loro grido di dolore. Ma presidente e assessore hanno inscenato una performance, come se il fallimento nella lotta alla Xylella, i pasticci nei bandi del Psr e le gelate fossero problemi scoperti ieri. E, invece, non è così: sono questioni incancrenite che si trascinano da anni, su cui portiamo avanti una battaglia quotidiana in Consiglio regionale”.

“Per questo, non solo Di Gioia è arrivato in ritardo, ma Emiliano non può pensare di prendere in giro gli agricoltori: sono anni che il settore primario, vitale per la Puglia, è in gravissime difficoltà ed il presidente, davanti alle nostre segnalazioni continue, ha sempre difeso l’operato del suo governo, sventolando risultati positivi inesistenti. La Puglia, gli agricoltori, i lavoratori hanno bisogno diserietà e non di spettacoli sui social network che sviliscono la politica ma soprattutto avviliscono i cittadini”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.