La Puglia e i Riti della Settimana Santa: il Concerto di Galatina

0

La Puglia è famosa per la grande tradizione religiosa legata alla Settimana Santa ed ai Riti della Pasqua. Dal Gargano al Salento, da Taranto a Bari ogni anno sono centinaia le manifestazioni degne di menzione e di nota.

Eventi, manifestazioni e dimostrazione di fede e devozione che, nel corso degli anni, hanno formato un complesso intricato ed affascinante. E tra i riti più significativi del periodo pasquale segnaliamo la superba Via Crucis realizzata a Galatina nella serata della Domenica delle Palme presso la Basilica di Santa Caterina d’Alessandria.

Il Concerto in forma oratorio dal titolo “La polvere e l’acqua, parole lungo la via della croce” su testi di Nico Mauro e musiche  originali di Gianluigi Antonaci, è stato impreziosito da brevi e intense riflessioni per ogni stazione, raccontate dallo storico locale Alberto Signore.

galatina 1La particolarità della composizione di ispirazione religiosa, che non ha scopo liturgico, ha proposto ai presenti una narrazione composita di parole canto e musica senza bisogno di scene e coreografie.

Notevole valore artistico è stato conferito alla manifestazione dalle note melodiche espresse dalla voce calda e profonda della soprano Elisabetta Zizzo, che ha interpretato il dolore e la sofferenza della Madonna sulla via del Calvario. Pregevole e singolare l’accompagnamento musicale del giovane violoncellista Federico Musaro.

La Basilica, che ha ospitato per la prima volta un’iniziativa del genere, merita una menzione speciale per la ricchezza di affreschi di scuola giottesca e senese e rappresenta un monumento di arte romanica e gotica affidato alla cura della comunità francescana. L’atmosfera spirituale e di raccoglimento del luogo ha catturato l’attenzione e il cuore degli astanti immersi nelle vicende rappresentate.

di A. M. Q.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.