Raccolta di sangue. Si è svolto nel weekend il Criterium automobilistico Fidas del donatore di sangue [Video e foto]

0

Si è svolta in questo weekend la ventiquattresima edizione del “Criterium automobilistico del donatore di sangue”, partita ieri alle 16  nell’area mercatale di Via Vaccarella di Carbonara a Bari, dove i volontari  e i simpatizzanti della FPDS – FIDAS  (Federazione pugliese donatori sangue) si sono cimentati in test di abilità di guida.

L’evento è poi proseguito oggi da Piazza Umberto I di Carbonara dove una carovana festosa e colorata, seguendo un percorso a radar, ha raggiunto alcuni centri del nordest barese – Modugno, Molfetta – fino a raggiungere Barletta.

Il Criterium automobilistico è una manifestazione non agonistica, di precisione e regolarità di guida, che ha lo scopo di promuovere il concetto della donazione anonima, gratuita, volontaria e periodica del sangue, e al contempo responsabilizzare gli automobilisti ad un maggior rispetto delle norme del Codice della Strada.

La manifestazione era aperto a tutti purchè in possesso di patente di guida e di vettura regolarmente immatricolata e targata ai sensi delle leggi vigenti in materia del Codice della Strada.

I 22 equipaggi iscritti si sono cimentati in test di abilità e precisione di guida su aree messe a disposizione e autorizzate dai Comuni. Quindici gli equipaggi da Carbonara oltre a quella delle sezioni di Molfetta, Barletta e Modugno e di singoli equipaggi dalle sezioni di Gioia del Colle e Rutigliano.
All’evento ha partecipato anche la Sezione IPA, Intenational police association, con 4 equipaggi di donatori della Polizia municipale di Bari.

La prova

Le vetture dovevano effettuare un percorso prestabilito, comunque aperto al traffico normale e nel rispetto delle norme di circolazione e sicurezza stradale.

Ogni concorrente partiva singolarmente a distanza di un minuto dall’altro; il trasferimento si è svolto con una velocità media non superiore a 40 Km/h ed in alcuni tratti, di particolare interesse turistico e paesaggistico, la media imposta è stata di 30/40 km/h.

“Il successo che il Criterium registra ogni anno – riferisce la Presidente della Sezione Fidas di Carbonara – va attribuito non solo ai volontari che si prodigano per la buona riuscita della manifestazione, ma soprattutto alla preziosa e indispensabile collaborazione della Polizia Locale dei Comuni interessati, dell’ACI e delle Amministrazioni comunali, e all’entusiasta collaborazione delle Sezioni FPDS – FIDAS delle città in cui sosta la carovana. Quest’anno arriveremo fino a Barletta dove ad accoglierci, in un clima festoso e gioioso, ci saranno musici e sbandieratori dell’Associazione Brancaleone”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.