La Puglia si racconta al World Tourism Event di Siena

0

Centotrenta siti Unesco di tutto il mondo rappresentati nello scorso weekend al World Tourism Event di Siena. Con i siti riconosciuti dall’organizzazione per l’educazione e la cultura delle Nazioni Unite, Trulli di Alberobello, Castel del Monte e il Monastero di San Michele e le faggete, la Puglia ha mostrato alcune tra le più prestigiose bellezze del proprio patrimonio artistico. Hanno preso parte alla manifestazione quasi 50 espositori, tra cui regioni italiane, Paesi europei sul cui territorio sono presenti siti UNESCO e tour operator specializzati.

La Puglia ha presentato il suo patrimonio davvero straordinario con i 4 Siti Unesco presenti sul suo territorio- Trulli di Alberobello, Castel del Monte, il Monastero di San Michele e le faggete  – quindi  un intero borgo, un monumento misterioso e affascinante, un santuario collegato a cammini millenari e un paesaggio meraviglioso  che rappresentano il fascino diverso della Puglia e hanno contribuito a renderla famosa in tutto il Mondo – commenta l’Assessore all’Industria Turistica e Culturale, Loredana CaponePer sostenere e valorizzare i siti Unesco della Puglia è nata una rete, formalizzata con un accordo, tra le amministrazioni di Alberobello, Andria, Monte Sant’Angelo, Matera nonché del Parco Nazionale del Gargano, Parco Nazionale dell’Alta Murgia e Polo Museale della Puglia. I nostri siti Unesco sono beni unici e rari, ma oggi è molto importante che siano raccontati e vissuti come una esperienza coinvolgente; grazie anche alle nuove tecnologie e a modalità di fruizione innovative è possibile far calare i visitatori nel mondo e nella storia di cui i siti Unesco rappresentano una meravigliosa testimonianza”.

La Puglia a Siena ha preso parte nella giornata di inaugurazione il 28 settembre, ai lavori del workshop B2B con Manuela Lenoci e Serena Brandi di Pugliapromozione. Per Pugliapromozione era presente anche Stefania Mandurino.

All’edizione 2018  del World Tourism Event sono stati selezionati e invitati, oltre ad agenzie e tour operator italiani, tour operator provenienti da Usa, Canada, Spagna, Francia, Belgio, Olanda, Germania, Austria, Svizzera, Russia e Regno Unito.(comun.)

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.