Calcio, settima meraviglia della Sly United Bari, 2-0 al Borgorosso Molfetta

0

E arrivò la settima meraviglia. La Sly United Bari mette a segno il settimo successo consecutivo e batte anche il Borgorosso Molfetta nella settima giornata del campionato di Prima Categoria. Un gol per tempo, che regolano la pratica Borgorosso, e che consentono ai biancorossi di consolidare la prima posizione con 21 punti.

Gianni Martino nella prima frazione con un colpo di testa e Piero Zotti con la solita magia: queste le firme della Sly all’ennesima prova di forza per società del presidente Quarto.

LA PARTITA

Il tecnico Nicola Quarto sceglie il 4-2-3-1 ed è costretto a schierare una formazione rimaneggiata a causa dei diversi acciaccati. In difesa la linea formata da Ancona, Clementini, Martino e Loseto. A centrocampo la cerniera centrale composta da De Vezze-Turitto mentre alle spalle di Lacarra c’è il tridente Loseto Fabio, Zotti e Amoruso.

L’impervio clima caratterizza la gara ed è il Borgorosso ad avere una grande chance ma Loliva si fa trovare pronto e respinge con i piedi. Occasione colossale anche per i padroni di casa che non riescono a trovare la rete con Lacarra, che prova un difficile pallonetto che termina sul fondo. Qualche minuto più tardi però arriva il vantaggio dei biancorossi: Zotti pennella per Martino che incrocia di testa e batte l’incolpevole Castagno. Il primo tempo non regala altre emozioni, si va al riposo sul risultato di 1-0. La seconda frazione si apre con il cambio di modulo per la Sly. Mister Quarto passa al 4-3-1-2 con Faliero che prende il posto di Amoruso.

Nei secondi 45 minuti non ci sono da segnalare grandi occasioni per entrambe le squadre: il Borgorosso ci prova senza, però, impensierire più di tanto Loliva. A un minuto dalla fine arriva la sentenza di Piero Zotti: il fantasista barese trova un capolavoro su calcio di punizione che chiude la gara. Termina 2-0 in favore della Sly United che vince una partita sofferta e in bilico sino all’ultimo. Il prossimo impegno dei biancorossi è allo stadio ‘San Sabino’ di Canosa per un’altra sfida ad alta quota.

L’obiettivo della Sly è quello di continuare a vincere, dopo aver già superato il record di vittorie dello scorso inizio di stagione (il filotto lo scorso anno si fermò a 6 vittorie, ndr), e di difendere il primato del Girone A.

Tabellino del match

Sly United-Borgorosso 2-0 (Martino, Zotti)

Sly United: Loliva, Ancona, Martino, Clementini, Loseto, De Vezze, Turitto (’11’ st Faliero), Zotti (48’ st Iandolo), Amoruso (1’ st Colella), Loseto F. (33’ st Salvati)., Lacarra (26’ st De Virgilio). A disposizione: Visaggio, Franco, Morisco, Rossini. All. Quarto.

Borgorosso Molfetta: Castagno, Messina, Petrone, D’Ambrosio, De Ceglia, Grilli, Rutigliani, Lucarelli, Paparella, Lopez, Campanale. A disposizione: Barile, Tesoro, Monopoli, Murolo, Zingaro, Colasanto, Cubaj, Guadagno, Piccinni. All. Leonino.

Ammoniti: Turitto (S), D’Ambrosio (B), Zingaro (B). Arbitro: sig. Gianluca Raimondo della sezione di Taranto

Commenta l'articolo

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.