Bari, consiglio comunale sul Decentramento: ennesima seduta deserta. Il commento di Irma Melini

0

“Consiglio comunale sul decentramento amministrativo? La giunta Decaro non convoca una seduta ad hoc da quattro anni. Poco importa se oggi il Consiglio va deserto perché il presidente della commissione decentramento non si preoccupa di verificare che il sindaco sia presente a Bari nel giorno in cui egli stesso chiede di convocare la seduta più importante della storia dei municipi”.

Questo il commento di Irma Melini, consigliera comunale e candidata sindaco di Bari alle Amministrative 2019, dopo la mancata seduta di consiglio comunale sul decentramento, in calendario nel pomeriggio di oggi.

Anche se sul decentamento, previsto dalla legge, sono anni che si fa finta di nulla, e soltanto a pochi mesi dallo scioglimento del Consiglio Comunale ci si ricorda di convocare una seduta peraltro in maniera del tutto inutile.

E la Melini attacca.

“Il vero problema è che il regolamento comunale imponeva di riferire al Consiglio un anno dopo l’insediamento. La verità è che questa amministrazione è colpevole di aver istituito ben cinque municipi senza aver mai delegato le funzioni, determinando così solo un costo di oltre un milione e mezzo di euro per i baresi. In questi ultimi mesi assistiamo alla corsa al taglio del nastro o alle variazioni di bilancio per qualche promessa, di fatto mai mantenuta fino ad oggi. Mi auguro che per quanto attiene al decentramento, visto il fallimento di Decaro & co, a decidere sia un sindaco che come me ha in testa municipi di grandi dimensioni con deleghe effettive, più servizi decentrati e meno consiglieri municipali da pagare”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.