Gilet arancioni, oggi l’incontro a Roma tra il Ministro ed una delegazione pugliese del mondo agricolo

0

Ci sarà  una delegazione di amministratori locali, sindacati ed agricoltori questa mattina all’incontro che il ministro delle Politiche agricole, Gian Marco Centinaio, ha fissato per incontrare una delegazione dei lavoratori pugliesi del comparto agricolo.

È stato convocato, invece, per sabato 12 gennaio, alle 11.30, presso la Presidenza della Regione Puglia, il primo incontro del nuovo coordinamento Regione-agricoltori.

Cgil e Flai Cgil condividono le preoccupazioni del mondo agricolo espresse nella manifestazione dei “gillet arancioni” tenutasi a Bari lunedì scorso e annunciano la propria presenza al tavolo ministeriale previsto quest’oggi a Roma.

“A margine della manifestazione tenutasi a Bari, Flai Cgil e Cgil Puglia condividono le preoccupazioni del mondo agricolo sia circa i ritardi del Governo nell’emanare un decreto per far fronte alle distruzioni portate dal gelo, sia sulla necessità della Regione di programmare un piano e dei finanziamenti per affrontare in modo in concreto il tema Xylella – dichiarano Pino Gesmundo e Antonio Gagliardi, segretari generali rispettivamente della Cgil Puglia e della Flai Cgil Puglia.

“Siamo soddisfatti per i risultati di questa giornata storica per l’agricoltura pugliese e italiana, raramente è stata registrata una partecipazione così numerosa e spontanea, senza simboli e bandiere – ha sottolineato il portavoce dei gilet arancioni, Onofrio Spagnoletti Zeuli – È stato commovente vedere tanta gente, tanti giovani, tanti operai e tanti imprenditori in piedi dall’alba per rivendicare l’orgoglio di una terra per troppo tempo abbandonata”. Lo stato di agitazione resterà fino a quando gli agricoltori non avranno ottenuto quanto promesso, ma nel frattempo c’è soddisfazione per i passi avanti compiuti dopo l’iniziativa di lunedì scorso e c’è anche molta speranza per l’incontro a Roma di oggi.

Intanto il Ministro Centinaio ha confermato la sua presenza a Bari il prossimo 31 gennaio, mentre per la giornata di domani è convocato il tavolo ministeriale per la stesura del nuovo Piano olivicolo nazionale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.