Regolamento a sostegno dei coniugi divorziati, il parere delle Commissioni III e V

0

Le Commissioni III e V della Regione Puglia, in seduta congiunta presieduta da Pino Romano e Mauro Vizzino, hanno espresso all’unanimità parere favorevole condizionato, in merito alla delibera di Giunta regionale contenente gli indirizzi operativi per l’attuazione della legge regionale a sostegno dei coniugi separati o divorziati che versano in particolari condizioni di disagio economico. Il parere condizionato è scaturito dalla necessità di far recepire dal governo regionale i suggerimenti espressi dal consigliere di FI e vicepresidente del Consiglio Giandiego Gatta (FI), proponente della legge regionale, la cui attuazione dipende dal Regolamento in questione.

In particolare Gatta contesta che il Regolamento attuativo lascia inevasi molti aspetti importanti contenuti nel testo della legge regionale, citando il mancato riferimento alla più specifica figura dei separati e divorziati che versino in condizioni di grave disagio economico a seguito di pronuncia giurisdizionale di assegnazione della casa familiare e dell’obbligo di corrispondere l’assegno di mantenimento all’altro coniuge.

Altre criticità espresse dal vicepresidente Gatta riguardano la mancata esplicitazione di interventi relativa al rimborso dei ticket sanitari, rinviando invece all’Assessorato la definizione di specifici percorsi, l’assenza di interventi da parte della Regione in merito alle emergenze economiche, ma soprattutto il mancato riferimento agli impegni di spesa previsti dalla legge regionale la cui dotazione era di 500 mila euro, utili a far fronte ai rimborsi dei ticket sanitari (autorizzando una spesa di 140 mila euro) e agli interventi di sostegno abitativo con uno stanziamento di 360 mila euro.

In definitiva, secondo Gatta nel Regolamento non vi è traccia di quanto previsto dalla legge in ordine ai prestiti a tasso zero o agevolato e alcun riferimento alla stipula dei protocolli d’intesa con gli enti ed istituti di credito per l’accesso alle misure di sostegno economico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.