Humans without borders, domani il concerto finale dell’Euro-Med Human rights cultural week al Teatro Forma

0

Si può parlare di diritti umani e di confronto anche usando la musica. Mettendo insieme voci ed esperienze diverse in un concerto che rappresenta il momento finale della settimana culturale dei Diritti Umani organizzata a Bari.

E domani, giovedì 20 dicembre, alle ore 20.00, al Teatro Forma di Bari, nell’ambito dell’Euro-Med Human Rights Cultural Week, organizzato dall’Accademia Euro-mediterranea sui diritti umani (E.M.Y.A. – Euro-Med Youth Academy of Human Rights and Migration) e da “Nel Gioco del Jazz”, “Duke Ellington – Il Pentagramma”, “Fondazione Orfeo Mazzitelli”, si terrà il concerto “Humans without borders” della EMYA Second Generation Youth Band, il primo ensemble di giovani musicisti di seconda generazione provenienti da Paesi dell’area Euro-Mediterranea.

Il concerto, a cura di Guido Di Leone e Roberto Ottaviano, chiude la rassegna di eventi organizzati nell’ambito della settimana sui diritti umani che ha visto l’allestimento di una mostra, l’organizzazione di convegni con prestigiosi ospiti internazionali, flash mob, incontri con gli autori, jam session e workshop tra gli spazi dell’Università degli Studi di Bari e le vie del centro del capoluogo pugliese.

Nel corso della serata andrà in scena anche lo spettacolo di danza Kyrie Eleison di ARG Dance Project (coreografie di Raffaella Pucillo). Presentano Tiziana Schiavarelli e Dante Marmone.

I biglietti sono disponibili online oppure presso il botteghino del Teatro Forma.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.