Faber, amico fragile. Nel titolo della manifestazione c’è il senso di una intera comunità, quella di Conversano, che dall’11 gennaio al 22 febbraio prossimi, insieme, ricorderà uno dei massimi interpreti della musica in Italia e nel mondo.

“Faber, amico fragile. Conversano ricorda Fabrizio De Andrè nel ventennale dalla sua scomparsa” pone la cittadina del sud est barese, per circa un mese e mezzo, al centro delle parole e della musica di De Andrè.

Tutti i protagonisti della scena culturale del territorio, dalla Fondazione Di Vagno alle cooperative, dalle associazioni alle scuole, su iniziativa dell’Area Politiche Culturali del Comune di Conversano, hanno messo a punto una rassegna che fa delle parole del poeta del ‘900 una bussola per orientarsi nella sua/nostra prospettiva umana e sociale.

Il programma della rassegna, verrà presentato venerdì, 11 gennaio, alle 18.00 nella Sala Giunta del Palazzo Municipale di Conversano.

Interverranno il sindaco Pasquale Loiacono e l’assessore alle politiche culturali Francesco Magistà. A conversare con loro e ad introdurre gli appuntamenti in calendario ed i protagonisti della manifestazione, sarà il giornalista Oscar Buonamano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.